Europei U21 Italia-Olanda: le pagelle degli azzurri

oa-logo-correlati.png

Bardi: 6,5 Salvato dall’incrocio dei pali nella punizione di Maher, si fa trovare sempre pronto nelle altre occasioni oranje.

Donati: 7 Davanti a sé ha un cliente ostico come Ola John. Lui tiene botta con ripiegamenti e chiusure perfette. Da serie A.

Bianchetti: 6,5 Qualche incertezza nel primo tempo, si riscatta ampiamente nel secondo tempo con interventi sempre puntuali.

Caldirola: 7 Il capitano è insuperabile, con Bianchetti forma una grande coppia difensiva.

Regini: 6 Soffre la velocità di Wijnaldum sopratutto nel primo tempo. Meglio nella ripresa.

Florenzi: 6 Corsa e sacrificio per tutti i 90′ minuti.

Rossi: 5 Parecchi errori per il centrocampista scuola Juve. Nella ripresa da un suo errore nasce una ghiotta occasione per l’Olanda.

Verratti: 5,5 Soffocato dal pressing olandese, non riesce a creare gioco, verticalizzando in pochissime occasioni. Si fa valere sopratutto in fase di interdizione.

Insigne: 6,5 Non è al meglio, sbaglia qualche controllo, ma ancora una volta risulta decisivo con l’assist per Borini.

Borini: 7 Nel primo tempo non è freddo davanti al portiere. Si riscatta nel secondo con un destro perfetto che regala all’Italia la settima finale europea under21.

Immobile: 5,5 Si batte come al solito con grande grinta, non riuscendo tuttavia a trovare nemmeno questa volta la via del gol.

Gabbiadini: 6,5 Da il via all’azione che porta l’Italia in vantaggio.

Crimi: s.v.

Mangia: 6,5 Partita di sacrificio e cuore per l’Italia. Contro questa Olanda non c’è spazio per il bel gioco. Il risultato tuttavia premia ancora una volta il tecnico azzurro.

 francesco.drago@olimpiazzurra.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top