Basket, semifinale playoff: super Goss e Roma vola a gara7

oa-logo-correlati.png

Grazie ad un finale strepitoso di Phil Goss, l’Acea Roma sbanca per la prima volta in questi playoff il Pianella di Cantù e porta la serie a gara7. Monumentale il play americano, che con la collaborazione di Lawal trascina i giallorossi nel successo per 74-69 ai danni dei brianzoli, che vedono così sfumare la possibilità di guadagnarsi la finale scudetto davanti al proprio pubblico. Una partita bellissima e molto equlibrata, che si è decisa solamente nel finale, grazie alle prodezze di Goss (tripla e due entrate) che cancellano le bombe della rimonta di Tabu e Leunen.

La squadra di Trinchieri paga la serata negativa di Pietro Aradori, che segna solo sei punti con 2/11 totale al tiro e ha in Alex Tyus il miglior marcatore con 12punti. Tra le file giallorosse, già detto di Goss (top scorer con 17punti), c’è da segnalare un Lawal da sedici e otto rimbalzi e un ritrovato Gigi Datome sia in attacco (11 punti) e soprattutto in difesa con la decisiva palla recuperata a cinque secondi dalla fine.

Giovedi sera andrà in scena un’infuocata gara7 nella capitale con l’Acea che ora ha il pronostico dalla sua parte e potrebbe completare una rimonta da sogno davanti al proprio pubblico. Sono due squadre molto stanche e che hanno dato davvero tutto e per entrambe si tratta della seconda gara7 stagionale e a decidere il match potrebbero essere il guizzo dei campioni presenti in campo. Probabilmente chi avrà ancora energie potrà festeggiare la conquista della finale.

 

Ecco il tabellino della gara:

LENOVO CANTU’ – ACEA ROMA  69-74 (19-14, 38-35, 50-51, 69-74)

CANTU‘: Abass, Aradori 6, Brooks 6, Cusin, Leunen 10, Mancinelli 8, Mazzarino 6, Ragland 8, Scekic 8, Smith, Tabu 5, Tyus 12

ROMA: Bailey, Czyz 2, Datome 11, D’Ercole 9, Gorrieri, Goss 17,  Jones 10, Lawal 16, Lorant, Taylor 9, Tambone, Tonolli,

 

andrea.ziglio@olimpiazzurra.com

foto tratta da virtusroma.it

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top