Pallanuoto, World League: le convocate del Setterosa

Sabato, a Pechino, ci sarà l‘esordio del Setterosa nella fase finale della World League di pallanuoto femminile, importante appuntamento in vista anche dei Mondiali di fine luglio. L’Italia sarà nel Gruppo B con Australia, Canada e Spagna, che saranno le nostre prime avversarie.

Questi i nomi delle convocate:  Roberta Bianconi (RN Bogliasco), Elena Gigli (NGM Firenze), Rosaria Aiello, Tania Di Mario, Valeria Maria Grazia Palmieri, Federica Radicchi e Arianna Garibotti (Geymonat Orizzonte Catania), Aleksandra Cotti, Teresa Frassinetti e Elisa Queirolo (Rapallo Pallanuoto), Francesca Pomeri, Giulia Emmolo e Giulia Gorlero (Mediterranea Imperia).

Il CT Fabio Conti si è espresso in questo modo sul prossimo impegno della sua squadra: “Questo torneo arriva all’inizio della preparazione andremo in Cina per giocare e allenarci in vista dei Mondiali di Barcellona. Confrontarsi con le grandi squadre internazionali ci aiuterà a crescere per arrivare ai Mondiali al top della condizione. La nostra squadra è stata rinnovata e miro ad integrare le giovani con le veterane; questo appuntamento è fondamentale per crescere sia a livello agonistico che psicologico e affrontare squadre come Canada e Australia, che fanno della fisicità il loro punto forte, non può far altro che migliorarci”

gianluca.santo@olimpiazzurra.com

 

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
italiana league Setterosa

ultimo aggiornamento: 29-05-2013


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Basket: quale sarà il futuro di Gigi Datome?

Volley, la Nazionale di Mencarelli sbaglia la prima