Show Player

Sollevamento pesi: Oksana Slivenko è tornata



Era stata costretta a dichiarare forfait ai Giochi Olimpici di Londra 2012 per un infortunio: ora la campionessa russa Oksana Slivenko è tornata in grande forma, e lo ha dimostrato a Tirana, in occasione dei Campionati Europei di sollevamento pesi, nella categoria -69 kg. La 26enne ha sollevato 257 kg, aggiudicandosi il suo quarto titolo continentale in carriera, il terzo consecutivo. La Slivenko ha anche ottenuto l’oro nello slancio (145 kg) e l’argento nello strappo (112 kg). Oramai all’atleta moscovita manca solamente l’oro olimpico, visto che ha conquistato anche tre ori ed un argento mondiali, nonché l’argento olimpico a Pechino.

La sua principale avversaria è stata la bielorussa Dzina Sazanavets, classe 1990, che ha ottenuto l’argento grazie a 252 kg sollevati. La Sazanavets torna a casa anche con l’argento dello slancio (140 kg) e l’oro dello strappo, vinto con lo stesso risultato della Slivenko (112 kg), grazie a 150 grammi di peso in meno.

Loading...
Loading...

Bronzo assoluto per l’ucraina Nadija Myronjuk (230 kg), terza anche nello strappo con 105 kg.

Delusione invece per la seconda russa, Tat’jana Matveeva, protagonista di tre nulli nello strappo a quota 105 kg. La Matveeva, che partiva tra le favorite per il podio, ha deciso comunque di disputare la prova di slancio, e si è così potuta consolare con la medaglia di bronzo della specialità (127 kg).

Questa sera il programma prevede la categoria dei -85 kg uomini, e tra i favoriti ci saranno ancora i russi, sebbene dovranno vedersela con il forte bulgaro Ivan Markov.

giulio.chinappi@olimpiazzurra.com

Loading...

Lascia un commento

scroll to top