Volley maschile, Trento al comando: diciannovesima giornata

Serie A1 maschile che inizia il suo rush finale con la diciannovesima giornata. Si entra nel weekend con un cambio al vertice: Trento ha battuto Macerata nel big match di sette giorni fa e si è portata al comando con due punti di vantaggio proprio sui biancorossi.

 

Gli uomini di Stoytchev ripartono da loro amato palazzetto. Nella cassaforte delle Dolomiti arriva, però, la scatenata Castellana Grotte guidata da un tarantolato Giulio Sabbi. I pugliesi sono reduci da quattro vittorie consecutive e sembrano diventati un’armata quasi insuperabile. Sarà un bel test per i Campioni del Mondo: dovessero superarlo il primato finale della regular season sarebbe sempre più vicino. Il compito principale sarà arginare la grande promessa del volley azzurro: se Sabbi non dovesse realizzare il gioco sarebbe fatto per Juantorena e compagni.

I campioni d’Italia tentano la risposta dal Fontescodella, ma hanno la testa altrove. In settimana il clamoroso Golden Set a Cuneo li ha sbattuti fuori dalla Champions League e ora sembrano davvero a pezzi. Hanno recuperato Savani, ma ora il problema è la testa. Per fortuna che l’avversario è parecchio morbido: Verona reduce da tredici ko consecutivi. Le speranze di riacciuffare Trento potrebbero rimanere intatte.

 

Cuneo è in ecstasy totale. La rimonta in Champions League, l’accesso alla Final Four, la carica per aver raggiunto un grande traguardo hanno dato un’adrenalina incredibile ai ragazzi di coach Piazza. Domenica al Palasport sbarcherà Modena, ma l’inerzia è tutta per i padroni di casa che avranno l’occasione per rafforzare la quarta posizione. Gli emiliani non sono più la squadra delle sette vittorie consecutive, sono reduci da un mese di gennaio terrificante con tre ko in quattro uscite e la strada è tutta in salita. Devono sbloccarsi in fretta, ma non sembra la giornata adatta per farlo.

Chi deve invece difendere la propria posizione è Piacenza. Gli emiliani, dopo aver raggiunto le semifinali di Challenge Cup, sono impegnati a Perugia. Per Fei e compagni doveva essere l’occasione per rilanciarsi addirittura all’attacco del duo di testa, ma l’inattesa sconfitta di settimana scorsa ha scombussolato i piani e li costringe a rimanere con i piedi per terra sul loro terzo posto in classifica. Gli umbri sono avversario tosto, vera sorpresa di stagione, quinta in coabitazione con Modena e hanno intenzione di dare fino da torcere fino in fondo.

 

Ravenna si gioca l’ultima possibilità di sognare un incredibile accesso ai playoff. Dopo un avvio disastroso, la qualità di gioco dei romagnoli è man mano aumentata e sette giorni fa sono riusciti a infilare la terza vittoria stagionale. A sei punti dal decimo posto, possono accorciare proprio nello scontro diretto con San Giustino. In caso di sconfitta, qualificazione matematica al primo turno per gli umbri, protagonisti di un campionato ad altalena.

Completa il calendario lo scontro diretto tra settima e ottava: Vibo Valentia ospita una super Latina, reduce dallo storico accesso alla finale di Coppa Cev.

 

Questo il programma dettagliato dell’ottava giornata di ritorno:

Sabato 16 febbraio:

18.00 (diretta RaiSport2)        CMC Ravenna – Altotevere San Giustino

Domenica 17 febbraio:

17.30 (diretta RaiSport1)        Itas Diatec Trentino – BCC NEP Castellana Grotte

18.00                                      Bre Banca Lannutti Cuneo – Casa Modena

18.00                                      Sir Safety Perugia – Copra Elior Piacenza

18.00                                      Lube Banca Marche Macerata – Marmi Lanza Verona

18.00                                      Tonno Callipo Vibo Valentia – Andreoli Latina

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Volley maschile, tre italiane agli atti conclusivi in Europa!

Pallanuoto, A1: la Lazio tenta l’impresa con il Brescia