Judo: Italia, un “tatami” verso Rio 2016

Per molti sport l’anno in cui siamo da poco entrati, ovvero il 2013, è l’alba di nuovi progetti e nuove idee da sviluppare per poter condurre un quadriennio che porti gli atleti ad essere competitivi e vincenti alle prossime Olimpiadi di Rio del 2016.

Il judo italiano, però, sembra aver giocato d’anticipo e dopo la positivissima Olimpiade con ben otto atleti qualificati e la preziosa medaglia di bronzo conquistata da Rosalba Forciniti, in terra londinese, inizia a scoprire interessanti prospetti che in futuro potrebbero togliersi molte soddisfazioni e portare a casa riconoscimenti importanti nel ricordo di Ezio Gamba (oro a Mosca ’80 e argento a Los Angeles ’84), Pino Maddaloni e Ylenia Scapin (oro e bronzo a Sidney 2000).

Le occasioni di mettersi in mostra per le nuove leve sono arrivate prima nei Campionati Italiani Under 23 di Lignano Sabbiadoro (27-28/10),  poi nei Campionati Europei di categoria disputati nello scorso novembre a Praga.

I giovani judoka italiani hanno conseguito ottimi risultati nell’Europeo arrivando a centrare l’obiettivo di cinque medaglie di bronzo grazie a Odette Giuffrida (48 Kg), Fabio Basile (60 Kg), Valentina Giorgis (63 Kg), Andrea Regis (73 Kg) e Massimiliano Carollo (81 Kg).

Guardando all’interno del nostro Paese invece, si sono fatti notare Marta Rainero (44 Kg) e Andres Felipe Moreno(90 Kg) quest’ultimo con chiare origini brasiliane, a testimoniare anche la grande scuola del paese sudamericano che ospiterà la prossima edizione dei Giochi Olimpici dove siamo sicuri che le nostre giovani promesse, ormai diventati atleti maturi, potranno conseguire ottimi risultati.

 

michele.cassano@olimpiazzura.com

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Rosalba Forciniti, tatami di bronzo a Londra

Judo: i ranking internazionali dopo l’anno olimpico