Volley m. e f., risultati e classifiche delle serie A1

oa-logo-correlati.png

Domenica di pallavolo per i campionati di serie A1 maschile e femminile. Ecco il resoconto con i risultati della giornata e le nuove classifiche:

 

SERIE A1 MASCHILE (quinta giornata):

Macerata non intende mollare, mette la quinta e rimane in vetta a punteggio pieno. Questa volta la vittima sacrificale è Latina. I laziali arrivavano nelle Marche da imbattuti, ma sono riusciti a mettere sotto pressione i Campioni d’Italia solo nel terzo set.

Cuneo entra in un mini tunnel di crisi e cade per la seconda volta consecutiva. Oggi è un vero tonfo per i piemontesi che ridimensionano le loro ambizioni di outsider proprio contro i Campioni del Mondo di Trento che dominano in lungo e in largo.

Continua la marcia di Vibo Valentia. I calabresi dopo aver preso lo scalpo di Trento e Piacenza non potevamo mica faticare contro Ravenna, superata agevolmente in casa: ora si sogna col secondo posto in classifica generale.

Piacenza ritrova il bandolo della matassa, parte male con Modena ma poi in allungo riesce a fare suo il derby romagnolo.

 

Questo il dettaglio dei risultati e la nuova classifica:

 

Copra Elior Piacenza – Casa Modena                                   3-1 (27-29; 25-23; 25-19; 25-23)

Lube Banca Marche Macerata – Andreoli Latina                  3-1 (25-15; 25-17; 23-25; 25-18)

Itas Diatec Trentino – Bre Banca Lannutti Cuneo                3-0 (25-18; 25-21; 25-21)

Tonno Callipo Vibo Valentia – CMC Ravenna                      3-0 (28-26; 25-15; 25-19)

Marmi Lanza Verona – BCC NEP Castellana Grotte            3-1 (25-21; 25-14; 17-25; 25-23)

Sir Safety Perugia – Altotevere San Giustino             3-2 (25-20; 19-25; 21-25; 25-17; 15-12)

 

Classifica:

1.         Macerata                     15 punti

2.         Vibo Valentia              11 punti

3.         Latina                         10 punti

4.         Piacenza                     10 punti

5.         Cuneo                         9 punti

6.         Verona                                    7 punti

7.         Perugia                                    7 punti (1 partita in meno)

8.         Trento                         6 punti (2 partite in meno)

9.         Casa Modena              6 punti (1 partita in meno)

10.       San Giustino               2 punti

11.       Castellana Grotte        1 punti

12.       Ravenna                      0 punti

 

SERIE A1 FEMMINILE (terza giornata):

La capolista cade. Piacenza viene trascinata al tie break dalla sempre più sorprendente Bergamo. Le giovani orobiche è da inizio stagione che conoscono solo quinti set: avranno perso sì quello d’esordio contro Chieri, ma poi si sono presi lo scalpo della Yamamay e oggi quello della capolista. Non è mica da ridere.

La sconfitta delle emiliane fa urlare di gioia Villa Cortese che, con la terza vittoria consecutiva (oggi sofferta a Modena), si prende la vetta della classifica. È un profumino che le cortesine non assaporavano da più di un anno…

Busto Arsizio si risolleva dopo la sconfitta di Bergamo e quella casalinga in Champions League, sconfiggendo le matricole di Crema. È arrivato sì un 3-0 ma le ospiti hanno giocato sempre bene, sono rimaste sempre incollate all’incontro e solo un paio di cambipalla non ha permesso loro di prolungare l’incontro.

Chieri dà la risposta che tutto il campionato aspettava e vince convincendo contro Pesaro.

Finalmente Urbino si dà una smossa. Dopo quattro figuracce (due in campionato e altrettante in Champions), le marchigiane possono gioire per la prima volta in stagione: è Giaveno a cadere in trasferta, dove ancora non ha ottenuto punti.

Conegliano espugna il campo di una deludente Bologna: per le venete arriva così la seconda vittorie in questa stagione del ritorno nella massima serie. Le emiliane, invece, scendono in ultima posizione.

 

Questo il dettaglio dei risultati e la nuova classifica:

 

Unendo Yamamay Busto Arsizio – Icos Crema                    3-0 (25-22; 25-22; 25-20)

Ass. Milanese Modena – Asystel Carnaghi Villa Cortese       0-3 (22-25; 22-25; 23-25)

Chateau D’Ax Urbino – Banca Reale Yoyogurt Giaveno      3-0 (25-18; 25-19; 25-20)

Rebecchi Piacenza – Foppapedretti Bergamo                       2-3 (25-20; 19-25; 26-24; 22-25; 10-15)

Duck Farm Chieri – Robursport Pesaro                                3-1 (26-24; 27-29; 25-20; 25-21)

Idea Volley 2002 Bologna – Imoco Volley Conegliano         0-3 (21-25; 16-25; 14-25)

 

Classifica:

1.         Villa Cortese                8 punti

2.         Piacenza                      7 punti

3.         Busto Arsizio               7 punti

4.         Conegliano                  6 punti

5.         Bergamo                      5 punti

6.         Chieri                           5 punti

7.         Modena                       4 punti

8.         Giaveno                       3 punti

9.         Urbino                         3 punti

10.       Crema                          3 punti

11.       Pesaro                          2 punti

12.       Bologna                       1 punto

 

stefano.villa@olimpiazzurra.com 

 

Lascia un commento

scroll to top