Under 21, le avversarie italiane di Euro 2013 ai raggi x

oa-logo-correlati.png

Sono stati estratti pochi minuti fa i gironi per gli Europei 2013 categoria Under 21 in programma in Israele dal 5 al 18 giugno. L’Italia, che non era testa di serie, ha scampato il pericolo Spagna ed è stata collocata in un raggruppamento che, tutto sommato, non può che soddisfare il commissario tecnico Devis Mangia. Gli azzurri, infatti, se la vedranno proprio con il paese ospitante, Israele, e con Inghilterra e Norvegia.

L’avversario più quotato è sicuramente quello d’Oltremanica, guidato da uno Stuart Pierce in cerca di riscatto dopo il flop delle Olimpiadi di casa. Il tecnico può vantare una selezione giovane ed agguerrita, che fa della grinta la sua arma principale: non a caso, il miglior marcatore nelle qualificazioni è stato un difensore, Craig Dawson, con ben cinque reti all’attivo. Gli inglesi, finalisti nel 2009 ma ko contro una super Germania per 4-0, inseguono un successo che manca dal double delle stagioni ’82 e ’84 e potranno farlo con in più il talento di Raheem Sterling, classe 1994 in rampa di lancio nel Liverpool.

Italia e Inghilterra, dunque. Ma non va dato tutto per scontato. Attenzione, perciò, principalmente alla Norvegia, che nei play-off ha eliminato a sorpresa la Francia e si presenta come possibile outsider della competizione. Il movimento scandinavo, in grande crescita anche nel panorama della nazionale maggiore, potrebbe rivelarsi ostico per le due big del girone e la qualificazione, che mancava dal 1998, non farà che aumentare il coraggio di chi non ha nulla da perdere.

Infine, ecco Israele, apparente vittima sacrificale del raggruppamento. I padroni di casa, che pagheranno l’assenza di match ufficiali in questi ultimi due anni, hanno però dalla loro un pubblico caldissimo che raramente ospita eventi di questa portata. Occhio quindi a non sottovalutare la compagine mediorientale, ma d’altro canto la formazione italiana dovrebbe avere l’esperienza (relativa, parlando di Under 21) necessaria per non trovare troppi ostacoli contro questo avversario.

Appuntamento, quindi, al giugno prossimo: sarà ancora monologo Spagna o qualcuno riuscirà ad interrompere il dominio calcistico della fenomenale Roja?

 

francesco.caligaris@olimpiazzurra.com

Twitter: @FCaligaris

Foto da: click-sport.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top