Pattinaggio, Cappellini/Lanotte secondi a Parigi

oa-logo-correlati.png

Quinto weekend per il Grand Prix di pattinaggio artistico che fa tappa a Parigi. Bel ritorno sul ghiaccio per la coppia di danza composta da Anna Cappellini e Luca Lanotte che, dopo il secondo posto ottenuto a Skate Canada, si toglie la soddisfazione del piazzamento d’onore dopo il programma corto. Soprattutto, però, la felicità della comasca e del milanese deriva dal fatto di aver ottenuto il nuovo record italiano nel segmento specifico di gara (66.18). Davanti a loro, come da pronostico, i padroni di casa nonchèn campioni europei Pechalat/Bourzat anche se non hanno dominato la prova come invece ci si attendeva (68.48). Domani il lungo che dovrebbe confermare le posizioni acquistite oggi, salvo miracoli.

 

Un po’ sotto le aspettative invece la coppa di artistico formata da Stefania Berton e Ondrey Hotarek. I giovani delle Fiamme Azzurre hanno mancato di brio e non sono stati perfetti in alcuni elementi. Ecco così che per loro c’è solo un quarto posto (57.30) e difficilmente domani riusciranno ad acciuffare un podio che alla vigilia sembrava alla portata dei milanesi. Viaggiano incontrastati verso la vittoria i russi Kavaguki/Smirnov (66.78) che precedono i canesi Duhamel/Radford (62.28) e i cinesi Peng/Zhang (59.92).

 

stefano.villa@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

scroll to top