Hockey su ghiaccio, pre qualificazioni olimpiche: le Azzurre cercano l’impresa

oa-logo-correlati.png

Un viaggio in Lettonia per sognare Sochi. La Nazionale femminile di hockey su ghiaccio saggeranno oggi, per la prima volta, il ghiaccio di Valmiera, prima di esordire domani alle 15.30, contro l’Austria, nelle pre qualificazioni olimpiche.

Un girone, quattro squadre, solo la prima si qualifica per il vero e proprio torneo di qualificazione a Sochi, che si disputerà dal 7 al 10 febbraio 2013. Nel gruppo dell’Italia, oltre all’Austria, ci sono anche la Danimarca e le padrone di casa della Lettonia. Se con le prime due squadre le Azzurre se la possono giocare, con la terza sarà molto più dura. Le baltiche sono favoritissime, e l’unico pass dovrebbe essere già loro.

Lo dice il ranking mondiale, che le vede 14esime davanti all’Austria, mentre l’Italia è 18esima, la Danimarca 19esima. Insomma, una missione tutt’altro che semplice quella delle Azzurre guidate da coach Liberatore, che venerdì alle 18.30 si ritroveranno di fronte la Lettonia, per chiudere domenica 11, alle 16.00, con la Danimarca, in quello che sulla carta è il più facile dei tre match.

Per provarci le Azzurre fanno affidamento anche su quattro italiane emigrate all’estero: Valentina Bettarini (in Austria al Sabres Vienna), Eleonora Dalpra (in Germania al Riessersee Garmisch Partenkirchen), Sabina Florian (anche lei nel campionato tedesco, nell’Ec Bergkamen) e Agnese Tartaglione (in Svizzera al Lugano). Anche sulla loro esperienza l’Italia spera di costruire l’impresa.

gabriele.lippi@olimpiazzurra.com

Twitter: GabrieleLippi1

Foto tratta da fisg.it

Lascia un commento

scroll to top