Tennis: Andreas Seppi il nuovo zar di Russia

Andreas Seppi corona una settimana perfetta e conquista la vittoria nel torneo Atp di Mosca (montepremi di 673.150 dollari). L’altoatesino ha sconfitto il brasiliano Thomaz Bellucci al termine di una bellissima finale, conclusa in tre set con il punteggio di 3-6 7-6 6-3. Si tratta del terzo torneo vinto in carriera dall’azzurro, il primo indoor, visto che le precedenti vittorie erano arrivate ad Eastbourne (erba) nel 2011 e a Belgrado (terra) quest’anno.

La conferma di come Andreas sia cresciuto su tutte le superfici e sia diventato un punto di riferimento per l’Italia nel circuito maschile, con l’obiettivo primario di entrare il prima possibile tra i primi venti del mondo.

Una partita davvero incredibile che ha visto Seppi rimontare un set di svantaggio e un break di ritardo anche nel secondo set. Pirotecnico il finale della seconda frazione con quattro break consecutivi, che hanno portato di conseguenza il tiebreak, con il sudamericano che ha avuto per due volte la possibilità di chiudere il match al servizio. Nel terzo set l’equilibrio regna fino al settimo game, quando l’azzurro è bravissimo a trovare due ottime accelerazioni con il dritto e portarsi avanti di un break, che poi replicherà anche al nono gioco per conquistare la Kremlin Cup e succedere nell’albo d’oro del torneo al serbo Janko Tipsarevic.

Colori azzurri anche nella finale di doppio, visto che la coppia formata da Simone Bolelli e Daniele Bracciali è stata sconfitta nell’atto conclusivo del torneo dalle teste di serie n°1, il ceco Frantisek Cermak e lo slovacco Michal Mertinak, per 6-3 7-5

La vittoria di Seppi va a impreziosire una stagione fantastica per il tennis italiano. Sedici finali e otto vittorie nel complesso.

andrea.ziglio@olimpiazzurra.com

foto tratta da repubblica.it

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Andreas Seppi

ultimo aggiornamento: 21-10-2012


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seppi-Bellucci: la finale che non ti aspetti

Badminton: un nuovo sparring per l’Italia