Tennis: Errani-Vinci avanti tutta, ko la Schiavone

oa-logo-correlati.png

Prosegue il cammino di due azzurre nel torneo Wta di Tokyo: Sara Errani e Roberta Vinci si sono qualificate agli ottavi di finale dopo aver rispettivamente battuto la svedese Johnna Larsson e la francese Pauline Parmentier.

La bolognese ha chiuso il suo incontro in due set con il punteggio di 6-3 7-6 in un’ora e venti minuti. Una vittoria importante per Sarita, che in questo torneo sta cercando di ottenere il maggior numero di punti per confermare la settima posizione nella Race, che le permetterebbe attualmente di partecipare al Masters di fine anno di Istanbul. Al prossimo turno affronterà la temibile francese Marion Bartoli.

Tutto molto più  semplice per la Vinci, che ha dominato la sua avversaria in due rapidi set, chiusi con i parziali di 6-3 6-1. La tarantina, che dovrebbe partecipare al MastersB di Sofia, affronterà la vincente del match tra la numero uno del mondo Victoria Azarenka e l’austriaca Tamira Paszek, giustiziera al primo turno di Camila Giorgi.

Grande rammarico, invece, per la sconfitta di Francesca Schiavone contro l’australiana Samantha Stosur. La milanese ha lottato per più di due ore prima di cedere in tre set per 46 62 75. La leonessa ha avuto grandi chance di portare a casa la vittoria, soprattutto nel terzo set, quando si è trovata avanti per 4-1, prima di subire la rimonta della Stosur. Il momento decisivo arriva nell’undicesimo gioco dell’ultima frazione, quando la Schiavone perde ancora una volta il servizio e permette all’avversaria di chiudere il match nel game successivo. L’australiana resta dunque in corsa per il Masters di fine anno, visto che si trova al nono posto appena dietro alla nostra Errani e alla cinese Na Li.

andrea.ziglio@olimpiazzurra.com

foto fonte fit

Lascia un commento

Top