Mondiali ciclismo: domani la prova junior donne

oa-logo-correlati.png

La prima gara in linea dei Mondiali di Valkenburg è in programma domani, con la disputa della prova femminile categoria juniores. Il chilometraggio di 65 km è fondamentalmente costituito da quattro giri del circuito iridato, che comprende, ad ogni passaggio, le ascese del  Bemelerberg e soprattutto del Cauberg.

La britannica Lucy Garner è la campionessa in carica e, in estate, ha conquistato anche il titolo europeo di categoria: sarà comunque molto dura per lei, perché la nazionale olandese e quella belga sono, sulla carta, più competitive di quella del Regno Unito e potranno sfornare diverse punte all’assalto dell’iride, come Jessy Druyts e Lotte Kopecky per il Belgio e Kirsten Coppens e Demi De Jong tra le padrone di casa.

Tuttavia, anche le azzurre non staranno a guardare: Edoardo Salvoldi ha selezionato un gruppetto di atlete complete, reduci da un’ottima stagione. La punta di diamante sarà Anna Zita Maria Stricker, altoatesina di Lasa (Val Venosta), vicecampionessa continentale di categoria. Inoltre, la diciottenne bolzanina in forza al Vecchia Fontana quest’anno ha vinto il titolo nazionale, una serie di gare in Italia (tra cui la recentissima affermazione a Bottanuco) e si è ben difesa al Giro d’Olanda, corsa élite per l’occasione aperta anche alle junior. Accanto a lei, la brianzola di Seregno Alice Maria Arzuffi, sfortunatissima ai Tricolori dove ebbe un incidente meccanico mentre si trovava nella fuga decisiva: la ragazza lombarda, che compirà 18 anni a novembre,  ha colto ottimi piazzamenti in diverse prove, gareggiando anche al Giro della Repubblica Ceca élite. Sua compagna di squadra alla Valcar è Ilaria Sanguineti, atleta duttile che potrà ovviare alle esigenze tattiche della corsa: ligure di Ventimiglia, quest’anno ha vinto le gare di Gorla Minore, Vecchiazzano e Longa di Schiavon, giungendo seconda nel campionato nazionale a cronometro. Completa il quartetto la scalatrice trevigiana Asja Paladin, compagna della Stricker al Vecchia Fontana: la giovane veneta ha vinto il ballottaggio con Veronica Cornolti, bergamasca di Valbrembo tesserata per la Footon Servetto. Dunque, nel complesso, una selezione azzurra organizzata “per coppie” ma assolutamente competitiva, formata da ragazze ciclisticamente complete e probabili protagoniste in una corsa che si preannuncia molto selettiva.

foto tratta da altoadigesport.it

marco.regazzoni@olimpiazzurra.com

 

Lascia un commento

Top