Fondo, Martina Grimaldi si conferma oro nei 10 km agli Europei!

oa-logo-correlati.png

Dopo il bronzo olimpico di agosto, Martina Grimaldi si conferma oro agli Europei di nuoto di fondo in corso di svolgimento a Piombino. Al termine di una gara dominata dall’inizio alla fine, la bolognese sancisce sul traguardo la propria superiorità in  2h12’23″3, davanti alla tedesca Angela Maurer mai in grado di poter realmente impensierire l’azzurra.

Ottima la prova della selezione italiana, capace di portare anche Alice Franco ad un passo dal podio (è infatti quarta al fotofinish dietro la ceca Jana Pechanova) e Giorgia Consiglio decima.

Euforica la nuotatrice 24enne, che ha gioito davanti ai microfoni della stampa: “Sono arrivata vogliosa sia di testa che di fisico. Dopo la medaglia olimpica non è semplice rimanere concentrati. Ho preso tre giorni di relax e poi mi sono rituffata negli allenamenti per questo Europeo in casa. Alla fine del terzo giro Giorgia mi ha chiesto se avevamo finito. Invece no, mancava ancora un giro intero! All’inizio ho fatto fatica dietro, poi mi sono portata avanti. Spendevo di più ma paradossalmente era meglio così. A volte con le onde facevo fatica a vedere davanti a me e ad individuare la rotta migliore. Ma alla fine ce l’ho fatta, ho dato tutto e ho tenuto dietro due bravissime atlete come Maurer e Pechanova. Sono davvero contenta“.

In mattinata, invece, Nicola Bolzonello aveva conquistato un prestigiosissimo bronzo nella 10 km maschile con il tempo di 1’57’54″0, dietro al russo Abrosimov ed al tedesco Waschburger. Matteo Furlan e Simone Ruffini, invece, hanno chiuso rispettivamente all’ottavo ed all’undicesimo posto. Entusiasta il 25enne di Montebelluna, che all’arrivo ha dichiarato: “E’ stata una gara molto dura. C’erano tante onde, poi ho avuto il problema del transponder più quello del rifornimento vuoto. Ho perso tempo, ma ho mantenuto la concentrazione. E’ la mia prima medaglia internazionale, una rivincita personale dopo la delusione della mancata qualifica alle Olimpiadi. Sinceramente sognavo la vittoria, ma per come si era messa va benissimo così. Ci ho sempre creduto, anche nei momenti di difficoltà. Sono contentissimo“.

 

Twitter: @FCaligaris

Foto da: uispbologna.it

Tag

Lascia un commento

Top