Calcio femminile, qualificazioni Euro 2013: primo 0-0 per l’Italia di Cabrini

oa-logo-correlati.png

Primo pareggio per la Nazionale di Cabrini. Le ragazze impattano sullo 0-0 contro le padrone di casa della Grecia. Nessun problema, le azzurre erano qualificate da tempo agli Europei di Svezia 2013.

Rispetto al successo di domenica con la Polonia, Cabrini ha effettuato diversi cambi, facendo esordire dal primo minuto Ledri, Salvai e Bonansea. Nonostante le azzurre abbiano dominato l’intera partita, non sono riuscite a sfruttare un paio di palle gol con Boni e Domenichetti. Alla mezz’ora Cabrini ha inserito Iannella e Panico per cercare di sbloccare il risultato e proprio le due neo entrate hanno costruito l’azione più pericolosa del match, con Panico che dopo aver raccolto il passaggio filtrante della compagna ha provato il pallonetto sfiorando la traversa.

Ottimista Antonio Cabrini dopo la partita: “Sono soddisfatto per la prestazione – ha dichiarato il tecnico- abbiamo avuto diverse occasioni e purtroppo non  le abbiamo concretizzate. In futuro dovremo essere più precisi in zona gol. Il gruppo è molto compatto, ma dobbiamo continuare a lavorare e la squadra può ancora crescere tanto a livello caratteriale”.

michelepio.pompilio@olimpiazzurra.com

foto tratta da portinaiodaltrimondi.com

Lascia un commento

Top