Calcio femminile: alla Torres la Supercoppa italiana

oa-logo-correlati.png

Il pomeriggio di ieri ha visto in palio la Supercoppa Italiana di calcio femminile, annuale sfida e ormai appuntamento fisso per le ragazze del presidente Marras, giunte alla vittoria numero sei in bacheca. Una di fronte all’altra, Torres e Brescia hanno dato battaglia per bissare i loro recenti successi, in un match che ha visto le campionesse d’Italia trionfare 2-1 su coloro che detengono la coppa nazionale, dopo 90 minuti piuttosto tattici ma accattivanti.

Assoluta protagonista dell’incontro è stata Patrizia Panico, autrice della doppietta vincente. La trentasettenne ex Lazio, al 37′ è abile ad intercettare un tiro ravvicinato e battere la Penzo. Il Brescia reagisce e domina il match trovando il pari al 19′ del secondo con Barbara Bonansea. Le Leonesse impongono il ritmo alla gara, fallendo anche il 2-1 con Sabatino, ma al 37′ del secondo tempo la solita Panico con un sinistro chirurgico realizza il definitivo 2-1 che assegna alle sarde l’ennesimo trofeo da aggiungere alla loro bacheca.

La Panico sul suo sito ufficiale ha voluto fare una dedica particolare: “É la sesta Supercoppa della Torres, la mia sinceramente non lo so, ma poco importa, quello che conta era vincere oggi, per il gruppo, per l’allenatrice, per la società che fa ogni anno enormi sforzi per tenere una squadra competitiva al massimo. Ma la Gazzetta dello Sport mi ha chiesto a chi dedicavo la doppietta di oggi e non potevo che rispondere a Rossella Urru, una gran bella persona, grazie Rossella per averci accolto e per le tue parole”. La squadra infatti, in settimana aveva fatto visita alla cooperante resa nota per i fatti di cronaca.

michelepio.pompilio@olimpiazzurra.com

foto tratta da notizie.comuni-italiani.it

Tag

Lascia un commento

Top