Basket: l’Italia del Gallo chiude in bellezza

oa-logo-correlati.png

L’Italia chiude a punteggio pieno il girone di qualificazione agli Europei del 2013, centrando l’ottava vittoria consecutiva contro la Bielorussia a Trieste per 83-58. Un successo che vale solo per le statistiche e per gli annali, perchè la nostra nazionale aveva già staccato il biglietto per la Slovenia per l’anno prossimo.

Un cammino fantastico per gli azzurri, un’estate che servirà come trampolino di lancio per una squadra che si presenta alla massima manifestazione continentale come una delle possibili outsider per la vittoria finale. I protagonisti di questa meravigliosa cavalcata sono molti, ma ci soffermiamo soprattutto su due di questi: Simone Pianigiani e Danilo Gallinari.

Il ct azzurro ha avuto il merito di riportare entusiasmo nel mondo del nostro basket, creando una nazionale che ha saputo vincere e nello stesso tempo divertire per il bel gioco mostrato. L’ex allenatore della MPS ha superato tutti gli ostacoli iniziali (rinunce e infortuni vari) ed ha creato un grande gruppo dentro e fuori dal campo.
La stella di questa rosa è stata senza alcun dubbio Danilo Gallinari, che ha avuto la capacità di integrarsi perfettamente con tutti i compagni e di calarsi in questa avventura con il massimo dell’intensità fin dai primi giorni di allenamento nel ritiro di Folgaria.

Nel match di questa sera il Gallo è stato ancora una volta il miglior marcatore con 16 punti, con altri due azzurri che hanno chiuso in doppia cifra, Aradori (12) e Mancinelli (10).

L’avventura azzurra è solo all’inizio ma dopo quest’estate abbiamo la consapevolezza che possiamo ottenere grandissimi risultati e salire sul tetto d’Europa il prossimo anno non è  assolutamente impossibile.

andrea.ziglio@olimpiazzurra.com

foto fonte fibaeurope.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top