Settebello: i 14 per le Olimpiadi di Londra

Sandro Campagna, ct della nazionale italiana di pallanuoto campione del mondo, ha diramato la lista dei 14 atleti che disputeranno l’ultima fase della preparazione prima delle Olimpiadi di Londra 2012. In vista dei Giochi, poi, il 49enne di Siracusa dovrà effettuare un ultimo taglio prima di presentare alla Fina la lista definitiva.

Rispetto all’ultimo Otto Nazioni di Cosenza hanno salutato il gruppo Goran Volarevic, Valerio Rizzo, Tamas Marcz e Niccolò Figari.
I portieri, dunque, saranno Stefano Tempesti e Giacomo Pastorino, mentre nel ruolo di centro-boa l’impressione è che si giochino due posti Arnaldo Deserti, Daniel Premus e Matteo Aicardi, con quest’ultimo reduce da un’operazione al pollice della mano destra ed in dubbio sino all’ultimo.

Questo il commento alle convocazioni del ct Campagna: “Desidero ringraziare i giocatori che con sofferenza non ho potuto confermare in convocazione: Marcz, Volarevic, Rizzo e Figari, che si sono impegnati con costanza e determinazione mettendo a disposizione tutte le loro capacità. Purtroppo arriva il momento di operare scelte, che ho preso valutando le caratteristiche dei singoli in relazione al progetto di gioco che intendo sviluppare. Resta un ulteriore taglio da operare. In convocazione c’è Aicardi. Deciderò se inserirlo nella lista dei 13 olimpici solo dopo Subotica“.

Questa la lista completa 

Christian Presciutti (AN Brescia), Valentino Gallo e Amaurys Perez (CN Posillipo), Matteo Aicardi (Carisa Savona), Maurizio Felugo, Pietro Figlioli, Deni Fiorentini, Massimo Giacoppo, Alex Giorgetti, Niccolò Gitto, Giacomo Pastorino e Stefano Tempesti (Ferla Pro Recco), Daniel Premus (Herceg Novi) e Arnaldo Deserti (RN Bogliasco).

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Brasile che chock! Via alle finali di World League

World League: che seconda giornata!