Show Player

Il Setterosa per Londra: c’è anche un rinforzo ungherese



Fabio Conti, commissario tecnico della nazionale femminile di pallanuoto, ha diramato la lista definitiva delle 13 atlete che rappresenteranno l’Italia alle imminenti Olimpiadi di Londra 2012. La novità principale è rappresentata dalla naturalizzazione della 33enne ungherese Aniko Pelle, attaccante temibile in fase di realizzazione già presente ai Giochi di Atene 2004 e Pechino 2008 con la selezione magiara. Insomma, un ulteriore valore aggiunto in una rosa di valore altissimo e vincitrice lo scorso gennaio dei Campionati Europei di Eindhoven.

Il Setterosa, inoltre, potrà contare su due campionesse olimpiche di Atene 2004, ovvero il portiere Elena Gigli e la fuoriclasse Tania Di Mario, tornata in azzurro lo scorso anno dopo due stagioni sabbatiche. Proprio dalla 33enne romana dipenderanno gran parte dei destini azzurri. Per il resto, escludendo la veterana Elisa Casanova, si tratta di una squadra dall’età media molto bassa, con ben otto atlete che parteciperanno alla loro prima Olimpiade.

Loading...
Loading...

Questo il commento del ct Conti: “Quando si forma una squadra – dopo una selezione così dura – è sempre difficile effettuare delle scelte. Dispiace lasciare fuori atlete meritevoli e giovani, che si sono impegnate per un obiettivo molto sentito ed hanno lavorato nell’ultimo biennio contribuendo al raggiungimento di prestigiosi risultati. Le ringrazio e sono certo che, sin dalla prossima stagione, avranno la possibilità di mettersi in luce con la Squadra Nazionale“.

L’elenco completo delle convocate

Elena Gigli (GMG Pro Recco), Simona Abbate (GMG Pro Recco), Elisa Casanova (Mediterranea Imperia), Anikò Pelle (IGM Ortigia), Federica Radicchi (Venosan Catania), Allegra Lapi (Menarini Fiorentina), Tania Di Mario (Venosan Catania), Roberta Bianconi (GMG Pro Recco), Giulia Emmolo (Mediterranea Imperia), Giulia Rambaldi (GMG Pro Recco), Aleksandra Cotti (GMG Pro Recco), Teresa Frassinetti (GMG Pro Recco), Giulia Gorlero (Mediterranea Imperia).

 

federico.militello@olimpiazzurra.com

redazione@olimpiazzurra.com

Loading...

Lascia un commento

scroll to top