Show Player

Trofeo Settecolli: due successi e tanti piazzamenti azzurri nell’ultima giornata



Giornata strana al Trofeo Settecolli di nuoto in programma al Foro Italico. Nelle ultime gare, infatti, l’Italia ha colto due successi, tanti buoni piazzamenti ed una grande delusione. Andiamo ad analizzare, disciplina per disciplina, cosa è successo oggi.

800 stile libero D: la vittoria è andata alla danese Lotte Friis, in 8’22’’10, l’azzurra Martina De Memme ha chiuso terza. Quarta posizione per  Martina Rita Caramignoli, sesta per Irene De Biasi e settima per Erica Musso, della categoria ‘cadetti’: un ottimo risultato, perciò, per la giovane classe 1994.

Loading...
Loading...

200 dorso U: successo al nipponico Ryosuke Irie, italiani nella seconda metà della classifica con Matteo Milli, Mattia Aversa, Matteo Giordano e Sebastiano Ranfagni.

200 dorso D: gradino più basso del podio per Alessia Filippi (2’11’’59), dietro alla giapponese Aya Terakawa ed alla russa Anastasia Zueva. Sesta Federica Sorriso e settima Roberta Ioppi.

200 rana U: anche qui terza piazza per l’azzurro Flavio Bizzarri, nella finale vinta dal tedesco Marco Koch. Quinto Paolo Bossini, sesto Luca Pizzini e settimo Edoardo Giorgetti.

200 rana D: azzurre che occupano le posizioni dalla terza alla settima, dietro alla danese Rikke Pedersen e alla giapponese Kanako Watanabe. Nell’ordine, infatti, troviamo Elisa Celli, Giulia De Ascentis, Lisa Fissneider, Chiara Boggiato e Ilaria Scarcella.

100 stile libero U: eliminazione a sorpresa in semifinale per Filippo Magnini e Cesar Cielo, nella finalissima si è imposto Sebastian Verschuren (Olanda), con Marco Orsi quarto , Fabio Gimondi settimo e Luca Leonardi ottavo.

200 stile libero D: doppietta per Federica Pellegrini, che, dopo il trionfo nei 400, si è aggiudicata anche l’altra ‘sua’ gara in 1’56’’32, quasi un secondo in più rispetto alla prima avversaria. Quinta Alice Mizzau, che ha terminato la propria prova con il tempo di 1’59’’19.

1500 stile libero U: splendida tripletta azzurra, in una finale che contava ben sei atleti del Bel Paese su otto corsie disponibili. Il successo è andato al giovane fenomeno Gregorio Paltrinieri (14’58’’33), davanti a Gabriele Detti e Samuel Pizzetti. Quinto Andrea Fabbroni, settimo Gianlorenzo Parmigiani ed ottavo Tommaso Vio.

200 misti D: vittoria a Izumi Kato, che ha preceduto le azzurre Stefania Pirozzi ed Erica Buratto. Quinta piazza per Camilla Dal Rio, mentre Marussia Pietriocola e Susanna Negri si sono classificate settima ed ottava.

200 misti U: Thiago Pereira sorprende tutti con tanto di record, italiani dal quarto al settimo posto con Federico Turrini, Davide Cova, Simone Geni e Francesco Broglia.

 

Twitter: @FCaligaris

Foto da: italynewsweek.com

Loading...

Lascia un commento

scroll to top