Atletica, Europei Indoor 2017 – Epocale Smajlaj: storico trionfo dell’Albania nel lungo! Battuto Tornéus, Randazzo settimo

Filippo-Randazzo.jpg

L’Albania entra nella storia dell’atletica leggera! Ci pensa Izmir Smajlaj a spedire le aquile in Paradiso conquistando una leggendaria medaglia d’oro nel salto in lungo agli Europei Indoor 2017, imponendosi con 8.08m piazzando all’ultimo tentativo utile.

Il 23enne, già superlativo in qualifica con 7.98, si è ulteriormente superato e grazie al nuovo record nazionale ha portato a casa uno storico trionfo, facendo risuonare il suo inno per la prima volta in un palazzetto di atletica leggera.

Prima di questa stagione Smajlaj non aveva ottenuto grandi risultati, oggi si è letteralmente superato e ha sconfitto il Campione uscente. Lo svedese Michel Tornéus, infatti, ha saltato 8.08 al primo tentativo, è rimasto in testa fino all’ultimo, poi è arrivato Smajlaj che lo ha scavalcato in virtù della seconda miglior misura (8.02 contro 7.94).

Medaglia di bronzo all’ucraino Serhiy Nykyforov, ieri spintosi fino a 8.18 in qualifica (miglior prestazione europea stagionale) e oggi fermatosi a 8.07. L’Italia si aggrappava a Filippo Randazzo dopo la clamorosa eliminazione di Marcell Jacobs e Andrew Howe ma il 20enne ha faticato a ingranare, piazzandosi soltanto al 7.77, valido solo per il settimo posto, ultimo tra i partenti visto che il lettone Elvijs Misans non si è presentato in pedana.

 

(foto FIDAL)

Lascia un commento

Top