Volley, caso Marshall – Carlo Magri autorizza a farlo giocare da italiano? Serve la firma di tutta la SuperLega

Leo-Marshall.jpg

Il caso Marshall non è ancora risolto. Lo schiacciatore cubano, con passaporto italiano e residenza nel nostro Paese, sta giocando per Piacenza in quota stranieri ma la società emiliana non ha mai accettato che Leo non potesse essere tesserato come italiano.

Il Presidente Molinaroli ha manifestato l’intenzione di intentare una causa civile contro la Federazione Italiana di Pallavolo con l’obiettivo di poter utilizzare lo schiacciatore da italiano. Il club non è ancora ricorso al tribunale e, stando a quando riporta sportpiacenza.it, perché Carlo Magri starebbe pensando a una soluzione alternativa.

Il Presidente della FIPAV, in corsa per la sua ennesima rielezione ai vertici del movimento, sarebbe disposto a concedere il nullaosta per fare giocare Marshall da italiano nel nostro campionato. Per farlo richiederà però una liberatoria da parte di tutte le società di SuperLega, il massimo campionato italiano di volley maschile.

Sarebbe una forzatura al regolamento che verrebbe effettuata su un caso specifico. Una norma ad hoc che potrebbe creare un importante precedente.

 

Lascia un commento

Top