Basket, Eurolega 2016/2017: Milano cade anche a Bamberg. Olimpia sconfitta al supplementare

basket-sanders-olimpia-milano-supercoppa-foto-origo.jpg

L’Olimpia Milano non sa più vincere in Eurolega. Terza sconfitta consecutiva per l’Emporio Armani, che cade al supplementare in casa del Bamberg 106-102. Un ko pesate per Milano contro una diretta rivale e arrivato dopo che l’Olimpia si era portata anche sul +17, prima di subire un parziale di 20-3 a cavallo del secondo e terzo quarto.

Ancora una volta si confermano i problemi difensivi per la squadra di Jasmin Repesa. Considerando comunque anche il supplementare sono davvero troppi i 106 punti subiti da Milano, che ha retto in difesa solamente nei primi due quarti. Negli ultimi dieci minuti sono addirittura i 30 punti segnati dai tedeschi, con l’EA7 che è rimasta in partita grazie comunque ad una strepitosa prova offensiva.

Un primo tempo giocato molto bene da Milano, che ha toccato nel secondo quarto anche il massimo vantaggio di diciassette punti, trascinata dai canestri di Alessandro Gentile e Rakim Sanders. Poco prima dell’intervallo arriva un parziale di 9-0 con tre triple consecutive del Bamberg. I tedeschi non si fermano e proseguono anche ad inizio terzo quarto, trovando addirittura il sorpasso grazie a Nicolò Melli e Darius Miller. Da quel momento si gioca una nuova partita punto a punto con l’Olimpia che si aggrappa totalmente a Rakim Sanders (chiuderà con 25 punti).

Anche nell’ultimo quarto regna l’equilibrio, che viene spezzato a due minuti dal termine dal solito Miller (top scorer con 27 punti). Sembra finita, ma Milano resiste con Sanders e Gentile, ma soprattutto con una magia incredibile di Hickman, che trova il pareggio ad otto secondi dalla fine: il play americano anticipa il fallo di Causeur provando addirittura un tiro da oltre centrocampo e si guadagna tre liberi. Hickman segna e poi Zisis sbaglia, così si va al supplementare. 

Nei cinque minuti successivi si riprende con Miller che trascina il Bamberg e Milano trova ancora in Gentile e Sanders gli uomini della speranza. I tedeschi dalla lunetta sono implacabili con Zisis e Strelnieks, che condannano l’Olimpia. Il tiro di Abass ad otto secondi dalla fine non trova la retina e cala il sipario sulla sfida.

Questo il tabellino della partita

BROSE BAMBERG – EMPORIO ARMANI MILANO 106-102 d.t.s (18-21; 20-25; 23-18; 30-27; 15-11)

Bamberg: Causeur 9, Melli 15, Zisis 13, Staiger, Theis 7, Lo 3, Strelnieks 10, Harris 5, Miller 27, Kratzer, Heckmann 3, Radosevic 14

Milano: McLean 17, Gentile 18, Hickman 15, Kalnietis 4, Raduljica 5, Dragic 8, Pascolo 4, Cinciarini, Sanders 25, Abass, Cerella, Simon 6

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

FOTO di Valerio Origo

andrea.ziglio@oasport.it

Lascia un commento

Top