Rugby, Pro12 2016-17: fantastiche Zebre! Un super Carlo Canna regala la prima vittoria in campionato contro Edimburgo!

Guinness-Pro12-Zebre-rugby-Profilo-Twitter-Zebre-Rugby-2-e1475509635313.jpg

Per il settimo round del campionato di Pro12 di rugby, questa sera sono scese sul campo del Murrayfield di Edimburgo, i padroni di casa scozzesi e le Zebre Parma. I bianconeri di coach Gianluca Guidi, dopo le non esaltanti prestazioni offerte in Europa contro London Wasps e Connacht, escono dall’impegno a testa altissima: vittoria per 14-19! Arbitro dell’incontro, l’italo-rumeno Marius Mitrea.

Partenza sprint delle Zebre che appaiono propositive andando, al 3’, a trovare i primi tre punti del match grazie ad un penalty del n.10 Carlo Canna. L’incontro prosegue senza marcatura alcuna fino al 26’ quando lo stesso mediano d’apertura beneventano mette a segno un altro dei suoi calci: si va sullo 0-6 per i parmigiani. Una squadra, quella italiana, che appare totalmente diversa da quella vista in campo nelle settimane precedenti in Champions Cup, in grado di mettere in difficoltà una avversario di questo livello. Il XV del Nord-Ovest italiano non si ferma più e, pur senza aver segnato una meta, vola sul +9 grazie a Canna che, per la terza volta in questa match, al 40’ calcia l’ovale tra i pali. Lo stato di forma del 10 bianconero è smagliante e, questa sera, è proprio lui il trascinatore delle Zebre. Passati 50’ dal kick-off, i parmigiani planano conquistando altri tre punti che significano 0-12, salvo due minuti dopo sbagliare un calcio. Edimburgo sembra svegliarsi a venti minuti dalla fine. Gli scozzesi, con Ross Ford, trovano la prima meta dell’intera partita e, con la successiva trasformazione di Blair Kinhorn, accorciano sul 7-12. I padroni di casa non si fermano affatto e continuano il forcing: Murray McCallum, al 67’, schiaccia il pallone in meta (trasformazione di Sam Hidalgo-Clyne). Nell’arco di 8’, gli scozzesi ribaltano completamente il risultato: dal 12-0 parmigiano al 14-12. Ciononostante, delle Zebre mai dome riescono comunque a capovolgere ancora una volta il punteggio. Una fantastica meta di Giovanbattista Venditti e la conseguente conversione del solito Canna riportano i bianconeri avanti 14-19. Le Zebre escono dal Murrayfield con una vittoria che sa di boccata di ossigeno, in vista dei prossimi impegni.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Twitter Zebre Rugby

Lascia un commento

Top