Nuoto, 43° Trofeo Nico Sapio: programma, orari e tv. Primo test invernale per gli azzurri

RIO2016_Aug-13_GSca_RJ46937.jpg

Finalmente dopo la le gioie e le delusioni delle Olimpiadi di Rio 2016, l’Italnuoto torna di scena nell’ormai tradizionale appuntamento del Trofeo Nico Sapio, manifestazione organizzata dalla Genova Nuoto lunedì 31 ottobre (esordienti A e ragazzi) e martedì 1 novembre (juniores e assoluti) in memoria del giornalista perito nell’incidente aereo di Brema che il 28 gennaio 1966 sconvolse il nuoto italiano. Una 43esima edizione nella quale è prevista la presenza di buona parte della nostra squadra tra cui non dovrebbero mancare i Gemelli Diversi” Gregorio Paltrinieri e Gabriele Detti oltre che esserci  Martina Carraro, Ilaria Cusinato, Martina Caramignoli, Diletta Carli, Ilaria Bianchi, Silvia Di Pietro, Erika Ferraioli, Sara Franceschi, Tania Quaglieri, Alessia Polieri, Elena Di Liddo, Matteo Ciampi, Nicolangelo Di Fabio, Lorenzo Glessi, Niccolò Martinenghi, Filippo Megli, Matteo Rivolta, Simone Sabbioni e Fabio Scozzoli. Vero è che Detti e Di Fabio, compagni di allenamento “alla corte” di Stefano Morini, nella vigilia del meeting sono stati colpiti da una fastidiosa infezione virale a livello intestinale che potrebbe metterne a rischio la partecipazione. Un vero peccato, soprattutto per il bronzo olimpico dei 400 e 1500 stile libero che avrebbe preferito iniziare diversamente la stagione invernale anche in vista dei Mondiali di vasca corta a Windsor (Canada) programmati dal 6 all’11 dicembre.

Sono state inserite, per questo motivo, le gare sulla distanza dei 50 metri ed i 100 misti al fine di rendere il test valido per il conseguimento della partecipazione alla rassegna iridata menzionata. Chiaramente, il citato Detti, Paltrinieri e Federica Pellegrini sono già qualificati perché atleti finalisti in gare individuali ai Giochi Olimpici come Luca Dotto perché campione europeo di vasca lunga a Londra 2016. Mentre, come illustrato sul sito della Fin, si qualificheranno gli atleti che nel periodo 1-20 novembre avranno ottenuto prestazioni che, dall’osservazione delle recenti edizioni dei campionati mondiali in vasca corta, possano consentire la presenza in finale nelle specialità non olimpiche e nelle gare olimpiche dove non ci siano atleti qualificati o con posti ancora liberi. Ovviamente il tutto verrà completato da decisioni a discrezione del ct Cesare Butini.

Andiamo dunque ad illustravi il programma che, come detto, avrà le finali del 1 novembre alle ore 17:00 e saranno trasmesse in differita da Rai Sport 2 mercoledì 2 novembre dalle 13.45 alle 15.30.

Programma dell’ 1 novembre. Finali dalle 17

100 misti f/m assoluti
100 farfalla f/m assoluti – juniores
50 rana f/m assoluti
100 dorso f/m assoluti
50 stile libero f/m assoluti
100 dorso f/m Juniores
100 rana f/m assoluti
50 dorso f/m assoluti
100 rana f/m juniores
100 libero f/m assoluti – juniores
50 farfalla f/m assoluti
200 misti f/m assoluti – juniores
400 libero f/m assoluti (1^ serie)

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo del nuoto italiano

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Foto da Deepbluemedia

 

Lascia un commento

Top