MotoGP, GP Malesia 2016: Marc Marquez in vetta e fermo nelle FP2 per gastroenterite. Valentino Rossi chiude quinto

MARQUEZ-2016-MISANO-03.jpg

Un venerdì particolare per Marc Marquez sul tracciato di Sepang (Malesia), penultimo appuntamento del Mondiale di MotoGP 2016. Il neo campione del mondo è stato infatti il più veloce di giornata, svettando nel corso della prima sessione, disputata in condizioni da asciutto, in sella alla sua Honda (Repsol Team) col tempo di 2’01″210 precedendo un sempre più convincente Maverick Vinales su Suzuki a +0″268 ed un sorprendente Scott Redding su Ducati del Team OCTO Pramac Yakhnich a +0″297. Valentino Rossi si è invece classificato in quinta posizione a +0″401 dal tempo di Marc ma sensibilmente davanti al compagno di squadra Jorge Lorenzo, decimo a +0″803. In casa del Team Ducati ufficiale, il rientrante Andrea Iannone ha fatto subito vedere di non essersi dimenticato di andar forte in moto, mettendosi dietro Rossi e posizionandosi in quarta piazza a +0″311 da Marquez mentre Andrea Dovizioso ha fatto un lavoro di messa a punto diverso, su gomme dure, che non l’ha premiato in termini cronometrici sul giro secco (15esimo in 2’02″561) ma utile sulla durata. Più arretrato il vincitore di Phillip Island (Australia) Cal Crutchlow (Honda LCR), non in gran feeling col circuito male, autore della tredicesima prestazione in 2’02″334.

Clicca qui per visionare i tempi delle prove libere 1

Nel corso delle FP2, disputate in condizioni miste (umide-asciutte), il Cabronçito non ha preso parte, invece, alle prove per un problema di gastroenterite che l’ha costretto a dare forfait. Il migliore nelle libere 2 è stato Jack Miller (Estrella Galicia 0,0 Marc VDS) col crono di 2’08″872 scalzando negli ultimi secondi del turno Cructchlow (a +0″399) ed Hector Barbera sulla Ducati (Avintia Racing) a +0″542. Una sessione decisamente interlocutoria in cui i centauri hanno badato più a raccogliere dati che cercare inutili rischi, come testimoniano i tempi di Rossi (tredicesimo) e Lorenzo (sedicesimo) ed un Iannone ai box.

ORDINE DEI TEMPI FP2

POS # PILOTA GAP
1
43
J. MILLER
2:08.872
2
35
C. CRUTCHLOW
+0.399
3
8
H. BARBERA
+0.542
4
38
B. SMITH
+0.568
5
76
L. BAZ
+0.826
6
45
S. REDDING
+1.303
7
4
A. DOVIZIOSO
+1.336
8
6
S. BRADL
+1.411
9
53
T. RABAT
+2.425
10
7
H. AOYAMA
+2.554
11
19
A. BAUTISTA
+3.307
12
50
E. LAVERTY
+3.931
13
46
V. ROSSI
+4.544
14
68
Y. HERNANDEZ
+4.714
15
44
P. ESPARGARO
+5.566
16
99
J. LORENZO
+5.991
17
25
M. VIÑALES
+6.633
18
9
D. PETRUCCI
+7.397
19
41
A. ESPARGARO
+7.807
NC
29
A. IANNONE
NC
93
M. MARQUEZ

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

FOTOCATTAGNI

Lascia un commento

Top