MotoGP, GP Australia 2016 – Valentino Rossi: “Troppi errori nella scelta delle gomme, ma con l’asciutto le cose potrebbero cambiare”

Rossi-5-FotoCattagni.jpg

Pessima prestazione per Valentino Rossi nelle qualifiche del GP di Phillip Island, terzultimo appuntamento del Mondiale di MotoGP 2016, complice anche una tattica che si è rivelata completamente sbagliata, con il pesarese che ha optato per rientrare ai box e montare la rain all’anteriore e la slick al posteriore giocandosi dunque la Q1 in un solo tentativo, rivelatosi infruttuoso visto il quinto tempo e la conseguente eliminazione. Il campione della Yamaha scatterà dunque dalla 15esima casella nella gara di domani, che si preannuncia già molto in salita.

“E’ stata una giornata molto difficile, abbiamo fatto degli sbagli con la scelta delle gomme, ma soprattutto non siamo veloci, non siamo competitivi con queste condizioni, con questo freddo. Non ho feeling con la moto, non riesco a guidarla al 100%, ed è veramente brutto quando vai, perché ti sembra di rischiare moltissimo ma capisci che vai piano. Oggi le condizioni sono state veramente ‘matte’, perché ha piovuto e si è asciugato almeno sette volte, e domani sarà molto difficile vista la posizione di partenza, ma soprattutto bisognerà capire quale sarà il nostro passo perché oggi abbiamo fatto veramente molta fatica” – queste le parole del fuoriclasse di Tavullia ai microfoni di Sky Sport.

Rossi ha poi analizzato nello specifico l’andamento delle qualifiche: “Nel Q1 il problema è stato che quando siamo partiti sembrava di essere a gennaio e c’erano 8 gradi e pioveva, ma poi in dieci minuti è venuto fuori il sole e si è addirittura asciugata la pista. Ho avuto subito problemi con le rain, allora mi sono fermato sperando di poter ripartire con le intermedie. Purtroppo la moto non c’era, perché credo che il piano non lo prevedeva e nel box non sono stati svegli a modificarlo. Ho fatto una scelta disperata con l’intermedia dietro e la rain davanti. Però è proprio difficile guidare”.

In previsione della gara di domani, il pilota azzurro ha preferito non sbilanciarsi troppo: “Non abbiamo fatto un giro sull’asciutto, quindi non so come andrà. Oggi ho avuto grande difficoltà anche sul bagnato, dove invece ieri mattina ero andato forte”.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

FOTOCATTAGNI

Lascia un commento

Top