Ciclismo, Mondiali Doha 2016: domani la cronosquadre maschile, Bmc per il tris

BMC_Racing_Team-Thomas-Ducroquet-CC-BY-SA-3.0.jpg

Domani con le cronometro a squadre maschile e femminile si apriranno ufficialmente i Campionati del mondo di ciclismo su strada a Doha, in Qatar. Dopo la reintroduzione nel 2012, in campo maschile due successi a testa per la Etixx-QuickStep e la Bmc, che ha vinto le ultime due edizioni e punta al tris.

La prova si svolgerà su un percorso totalmente pianeggiante che prenderà il via sul circuito di Losail, attraverserà un parte di deserto e si concluderà dopo una tornata nel circuito iridato di Doha per un totale di 40 chilometri. Lunghi rettilinei e un circuito in cui sarà fondamentale sviluppare altissime velocità avvantaggia senza dubbi le squadre degli specialisti, in grado di produrre questo sforzo atletico e con meccanismi rodati per non disperdere l’inerzia.

La Bmc, favorita d’obbligo, si presenterà alla prova con una formazione fortissima: Dennis, Küng, Phinney, Rosskopf e gli azzurri Oss e Quinziato. Tra le altre squadre favorite la Etixx-QuickStep, la Orica-BikeExchange e il Team Sky.

Colpisce, dopo 5 anni, la presenza di sole 17 squadre, secondo quanto riportato dal situ ufficiale. La singolarità della prova, che rende il pronostico chiuso solo a poche squadre, ha portato le diverse formazioni a disinteressarsi di questa competizione, che allunga la settimana mondiale ma ne aggiunge poco, essendo anche l’unica gara che si svolge con le squadre di club e non con le nazionali. In seno all’Uci, si dovrebbero pensare a dei rimedi per evitare che questo format, il cui trend ai Mondiali è in costante diminuzione nel numero di squadre iscritte, si riduca ad una competizione per massimo 5 squadre.

Twitter: @Santo_Gianluca

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Foto: Thomas Ducroquet CC-BY-SA 3.0

Lascia un commento

Top