Softball, ISL 2016: Bussolengo e Forlì a vele spiegate. Doppiette per entrambe nei primi due incontri di semifinale

busso.jpg

Le semifinali dell’Italian Softball League 2016 iniziano con una importante doppietta per Specchiasol Bussolengo e Poderi Dal Nespoli Forlì‘.

Nonostante alcune assenze pesanti, il divario tra Bussolengo e Stars Tecnovap Staranzano resta ampio. Le campionesse in carica, guidate dall’ispirata lanciatrice partente Aimee Creger, autrice di una no-hit in gara-1, controllano il primo match sbloccandolo al sesto inning. Un’ottima battuta a basi piene di Valeria Bortolomai ha portato il primo punto alle venete, bissato poi da un lancio pazzo. Incontro chiuso grazie ad n doppio di Sabrina Del Mastio.

Gara-2 meno equilibrata della precedente, con Bussolengo che approfitta immediatamente di alcuni pesanti errori difensivi di Staranzano per un netto 7-0.

A Forlì gioiscono le padrone di casa stendendo l’MFK Mollificio Bollate, orfano della lanciatrice statunitense Leslie Jury. Gara-1 vissuta sul filo dell’equilibrio, vinta per 3-2 dalle romagnole grazie ad un solo-homer di Emily Vincent.

Grande battaglia anche in gara-2, con la squadra guidata da Calixto Soca Miyar capace di staccare le avversarie al quinto inning grazie ad un doppio a basi piene di Andrea Montanari, utile a siglare i due punti decisivi.

Fra 7 giorni, a campi invertiti, gara-3 e le eventuali gara-4 e gara-5.

ISL SEMIFINALI 

Stars Tecnovap Staranzano – Specchiasol Bussolengo 0-3; 0-7
Poderi Dal Nespoli Forlì – MFK Mollificio Bollate 3-2; 3-1

Foto: Oldmanagency

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

ciro.salvini@oasport.it

Tag

Lascia un commento

Top