Motocross delle Nazioni 2016 – Prima manche: Febvre si impone davanti a Cairoli. Belgio primo nella graduatoria generale

Febvre-Motocross2-Pier-Colombo.jpg

Nell’evento clou della stagione dello sterrato dei motori su due ruote, il Motocross delle Nazioni 2016 di scena a Maggiora (Novara) dove si sfideranno le selezioni nazionali più forti costituiti da tre piloti nelle categorie MXGP, MX2 ed Open, la prima manche (in gara le MXGP e le MX2) grande spettacolo e duello tra Italia e Francia coi due alfieri Tony Cairoli (Ktm) e Romain Febvre che, dopo essersi liberati della compagnia dell’olandese Glenn Coldenhoff, (Olanda) si sono confrontati per la prima posizione. Febvre, campione del mondo della top class 2015, svernicia il nostro Tony in uno dei discesoni di Maggiora, nella fase centrale di corsa, creando subito un gap importante sul passo del 1’53”. Col francese in fuga ed il pilota di Patti in seconda piazza, abbastanza comodamente, nell’economia del Nazioni è il Belgio ad impressionare con Kevin Strijbos terzo e Jeremy Van Horebeek ottavo ad essere la squadra meglio piazzata mentre l’altro azzurro Samuele Bernardini, dopo una buona partenza, decade nelle proprie prestazioni in 17esima posizione. Nelle ultime tre tornate, Cairoli tenta un attacco disperato a Febvre, con grande cuore, senza però riuscire a recuperare il gap. Manche che quindi vede il transalpino imporsi davanti al nostro portacolori e ad al belga Strijbos. Con questi risultati, Belgio in testa a precedere gli Usa e la Francia mentre l’Italia chiude al quarto posto.

ORDINE DI ARRIVO PRIMA MANCHE

immagine

 

CLASSIFICA DELLE NAZIONI

immagine

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Foto di Pier Colombo

Lascia un commento

Top