Golf, European Tour: un quartetto al comando dell’Omega Masters 2016 al termine del primo round. Bertasio buon 14°

PaulPetersonTWITTEREUROTOUR.jpg

Nella fantastica cornice del Golf Club di Crans-sur-Sierre si è disputato un equilibrato primo round dell’Omega Masters 2016, tappa elvetica dell’European Tour. Sul par 70 svizzero vige l’incertezza, con un quartetto al comando della classifica al termine della prima giornata. Si tratta dei francesi Mike Lorenzo-Vera e Gregory Harvet, dell’inglese Daniel Brooks,e dell’americano Paul Peterson. Gruppo di testa che guida con lo score di -6 (64 colpi).

Altrettanto nutrita la pattuglia di inseguitori con una sola lunghezza di distacco, ben 9, tra cui l’inglese Danny Willett e l’australiano Marcus Fraser. -4, e 14esima piazza, per Nino Bertasio. L’azzurro, in compagnia con altri 8 partecipanti alla kermesse alpina, nella giornata d’avvio ha messo a segno sei birdie macchiati da due bogey, attestandosi nelle zone alte della leaderboard.

Difficoltà per i restanti azzurri. Anonimo par per Edoardo Molinari, che occupa il 49° posto. +2 (83°) Luca Cianchetti. Il campione europeo dilettanti ha preso le misure con il par 70 del Golf Club elvetico, e domani tenterà di salvarsi dal cut del secondo giro. +5 per Renato Paratore, addirittura +7 per un irriconoscibile Matteo Manassero. Per gli ultimi due italiani superare il taglio sarà un’impresa.

Foto: Official Twitter European Tour

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

ciro.salvini@oasport.it

Lascia un commento

Top