Canoa slalom, Coppa del mondo 2016: a Tacen si assegnano le sfere di cristallo

De-Gennaro-7-Canoa-Slalom-Pier-Colombo.jpg

Ci si gioca tutto a Tacen. Eccetto il K1 femminile, lotta apertissima nelle altre specialità per la conquista della Coppa del mondo. Rispetto alle precedenti quattro tappe, in Slovenia i punteggi saranno raddoppiati: 120 al primo, 110 al secondo, 100 al terzo e così via.

Gli azzurri in gara

K1 Grandissimo equilibrio con i cechi Vit Prindis e Ondrej Tunka al primo e secondo posto. Reduci dal poker di Praga, i cechi sono tallonati da una serie di atleti che comprende il polacco Dariusz Popiela, lo slovacco Jakub Grigar e il tedesco Sebastian Schubert. In nona piazza a -39 c’è anche il nostro Giovanni De Gennaro pronto a salire su quel podio sfuggito di un soffio nella capitale ceca.

Pos Atleta Punti
1  Vít Přindiš (CZE) 164
2  Ondřej Tunka (CZE) 153
3  Dariusz Popiela (POL) 143
4  Jakub Grigar (SVK) 140
5  Sebastian Schubert (GER) 139
6  Mathieu Biazizzo (FRA) 136
7  Thomas Bersinger (ARG) 129
8  Alexander Grimm (GER) 127
9  Giovanni De Gennaro (ITA) 125
10  Étienne Daille (FRA) 123

C1 La sfera di cristallo sembra un affare tra i canoisti che non hanno preso parte a Rio 2016. Reduce dal 15° posto di Tacen, lo slovacco Alexander Slafkovský rimane al comando della classifica forte dei due successi ottenuti a La Seu d’Urgell e Pau. A -19 e -25 il francese Nicolas Peschier e lo sloveno Anze Bercic, anche loro assenti a Rio così come il britannico Adam Burgess, quarto a 31 punti da Slafkovský.

Pos Atleta Punti
1  Alexander Slafkovský (SVK) 180
2  Nicolas Peschier (FRA) 161
3  Anže Berčič (SLO) 155
4  Adam Burgess (GBR) 149
5  Pierre-Antoine Tillard (FRA) 132
6  Tomáš Rak (CZE) 130
7  Thomas Koechlin (SUI) 129
8  Matej Beňuš (SVK) 121
9  Martin Thomas (FRA) 116
10  Lukáš Rohan (CZE) 110

K1 DONNE Con quel modo tutto suo di accarezzare l’acqua e aggredire le porte Ricarda Funk ha consolidato a Praga il primo posto. Ampio il margine della teutonica che dovrà difendere 41 lunghezze di vantaggio sulla brasiliana Ana Satila, salita per la prima volta sul podio in Repubblica Ceca. Appena dietro all’atleta verdeoro la slovacca Jana Dukatova – quattro volte vincitrice della coppa –  e l’australiana Jessica Fox. 

Pos Atleta Punti
1  Ricarda Funk (GER) 214
2  Ana Sátila (BRA) 173
3  Jana Dukátová (SVK) 171
4  Jessica Fox (AUS) 170
5  Eva Terčelj (SLO) 155
6  Jasmin Schornberg (GER) 144
7  Elizabeth Neave (GBR) 140
8  Marta Martínez (ESP) 136
9  Violetta Oblinger-Peters (AUT) 115
10  Maialen Chourraut (ESP) 110

C2 Un affare Francia-Germania la Coppa del mondo della canadese biposto. Pierre-Antoine Tillard/Edern Le Ruyet se la giocano con i tedeschi David Schröder/Nico Bettge e i connazionali Pierre Picco/Hugo Biso. Qualora i teutonici riuscissero nell’impresa si tratterebbe della prima vittoria della Germania in questa specialità.

Pos Atleta Punti
1  Pierre-Antoine Tillard/Edern Le Ruyet (FRA) 176
2  David Schröder/Nico Bettge (GER) 168
3  Pierre Picco/Hugo Biso (FRA) 153
4  Ondřej Karlovský/Jakub Jáně (CZE) 144
5  Robert Behling/Thomas Becker (GER) 136
6  Nicolas Scianimanico/Hugo Cailhol (FRA) 129
7  Daniel Marzo/Jesús Pérez (ESP) 105
8  Ladislav Škantár/Peter Škantár (SVK) 102
9  Kai Müller/Kevin Müller (GER) 95
10  Piotr Szczepański/Marcin Pochwała (POL) 89

 

francesco.drago@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto Pier Colombo

Lascia un commento

Top