Calcio a 5, Mondiali Colombia 2016: i precedenti dell’Italia ai Mondiali

Foglia_futsal_football_uniform.jpg

Si avvicinano sempre più a grandi passi i Mondiali 2016 di calcio a cinque e l’Italia ovviamente punta al massimo: la vittoria.

In passato però gli azzurri non sono sempre riusciti ad esprimersi al massimo nella kermesse iridata, anche se da due edizioni riescono costantemente a salire sul podio. Ecco quali sono i precedenti della rappresentativa del Bel Paese in questa manifestazione.

1) Nel 1989 ai Mondiali disputati in Olanda, l’Italia riuscì a passare il primo gironcino di qualificazione ma nella seconda fase pagò dazio venendo eliminata dal Belgio e dai padroni di casa. La coppa invece andò al Brasile.

2) Nel 1992 ad Hong Kong, gli azzurri guidati da Vasco Tagliavini vennero fatti fuori dalla competizione già nella prima fase, ad opera di Iran e Olanda. Il trofeo venne vinto ancora una volta dai verdeoro.

3) Nel 1996 in Spagna, l’Italia riuscì a superare il primo step ma nuovamente nella seconda fase dovette alzare bandiera bianca piegandosi alle Furie Rosse ed alla Russia. Il Brasile festeggiò la terza vittoria in altrettante edizioni.

4) Nel 2000 in Guatemala, purtroppo la squadra italiana non riuscì neppure a qualificarsi per la fase finale del torneo iridato che vide la Spagna imporsi per la prima volta e spezzare l’egemonia verdeoro.

5) Nel 2004 a Taipei, gli azzurri tornano finalmente ad essere qualificati per un Mondiale centrando un clamoroso secondo posto. A battere Zanetti e compagni furono solo gli spagnoli, i quali doppiarono la vittoria di quattro anni prima.

6) Nel 2008 in Brasile il sogno di Foglia e soci si ferma in semifinale per l’ennesima volta ad opera della Spagna. Gli azzurri però si rifanno nella finale 3-4° posto battendo la Russia. Il sesto titolo iridato, diversamente, torna nella bacheca dei padroni di casa del Brasile.

7) Nel 2012 in Thailandia l’Italia dove c’è già Gabriel Lima si rende autrice di un cammino spettacolare e pieno di emozioni – come la vittoria 4-3 sul Portogallo nei quarti di finale – che però ha il torto di incappare per la terza volta consecutiva contro la nazionale della Roja. La finale per il bronzo sta stretta agli azzurri, che però onorano l’impegno al meglio schiantando 3-0 la Colombia. Il Brasile diventa pentacampione.

https://www.facebook.com/OASportExOlimpiazzurra/?fref=ts
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

michele.cassano@oasport.it
Foto: Divisione Calcio a Cinque

Lascia un commento

Top