Beach soccer, Qualificazioni Mondiali 2017: Italia superata dalla Polonia in semifinale, ma il pass iridato non è a rischio

beach-soccer-pagina-fb-francesco-corosiniti.jpg

Dopo aver conquistato il pass per i Mondiali di Nassau 2017, la Nazionale italiana di beach soccer viene sconfitta 3-2 in semifinale dalla Polonia nel torneo di qualificazione, al termine di una partita molto sofferta e ricca di colpi di scena.

Gli azzurri partono subito con il piede giusto, e sbloccano il punteggio dopo 5′, grazie al gol di Michele Di Palma.
La reazione dei rossi è però veemente, ribaltando la situazione in appena 2′, tra l’8′ ed il 9′, con le realizzazioni
che portano la firma di Boguslaw Saganowski e Witold Ziober, attraverso una micidiale punizione che coglie impreparato Simone Del Mestre.

Nella ripresa sono sempre i rappresentanti del Bel Paese a mostrarsi più propositivi, colpendo una traversa con Emmanuele Zurlo, ma non riuscendo però ad impattare, con i secondi 12′ che si chiudono nuovamente sul 2-1 in favore della Polonia.

Nel terzo tempo Saganowski e compagni si chiudono in difesa, fermando le conclusioni di Gori (uscito infortunato) e Zurlo, ma non quella di Paolo Palmacci, che al 5′ ristabilisce la parità con una potente conclusione al volo di sinistro.

L’equilibrio però non si schioda, portando il match all’extra-time, dove a prevalere risultano i ragazzi dell’Est, con il sigillo decisivo di Piotr Kleczarek ad appena 39” dal termine.

La Polonia vola dunque in finale, dove affronterà la Svizzera, mentre gli azzurri se la vedranno contro i campioni d’Europa del Portogallo nella finalina per il terzo posto.

Foto: profilo Facebook Francesco Corosiniti

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianni.lombardi@oasport.it

Lascia un commento

Top