Pallanuoto, Olimpiadi Rio 2016: Italia-USA 7-10. Settebello troppo brutto per essere vero…

Di-Fulvio-Pallanuoto-Settebello-Renzo-Brico-2.jpg

Sarà la tensione che è venuta a mancare, sarà un regolamento che non sembra piacere a nessuno (possibile anche che siano stati fatti dei calcoli), ma l’ultima partita del Settebello nel girone preliminare del torneo olimpico di pallanuoto maschile a Rio è davvero un disastro. Tempesti e compagni vengono sconfitti per 10-7 dagli Stati Uniti già eliminati dalla manifestazione e chiudono il gruppo ufficialmente al terzo posto.

Parte forte il Settebello, intenzionato a vincere assolutamente questo incontro. I soliti marcatori azzurri, Di Fulvio e Figlioli, mettono subito in chiaro le cose con due reti alla loro maniera. Qualcosa non va però nella compagine azzurra, magari a causa della scarsa tensione in un match simile e lo si intravede già dopo 5’ con le reti di Azevedo e Samuels che riportano in pareggio l’incontro. Alla fine della frazione però Aicardi e Figlioli hanno ristabilito le distanze, chiudendo con il parziale di 4-2. Nel secondo quarto sono arrivati i primi sentori di giornata da dimenticare: a metà gara l’Italia è in vantaggio per 6-5 con le reti di Di Fulvio e Bodegas, ma l’andamento della partita è tutt’altro che favorevole agli azzurri. Negli ultimi due quarti il disastro azzurro: l’Italia va in rete solo con Presciutti in 16’ di gara, mentre gli americani bucano la difesa azzurra da tutti i lati. Obert, Samuels e Azevedo trovano addirittura quattro reti e costringono l’Italia al terzo posto.

USA-Italia 10-7

USA: Moses , Dunstan 1, Hallock , Obert 2, Cupido 1, Samuels 2, Azevedo 3, Bonanni 1, Smith , Mann , Baron . Coach. Udovicic

Italia: Tempesti , F. Di Fulvio 2, N. Gitto , Figlioli 2, Fondelli , Velotto , Nora , Gallo , C. Presciutti 1, Bodegas 1, Aicardi 1, N. Presciutti , Del Lungo . Coach. Campagna

Arbitri: Margeta (slo), Putnikovic (srb)

Note:
Parziali 2-4, 3-2, 3-1, 2-0
In porta per l’Italia Marco Del Lungo. Usa con undici giocatori a referto. Del Lungo (I) para un rigore a Bonanni (U) nel secondo tempo. Cambio in porta negli Usa e nell’Italia: Baron prende il posto di Moses nel secondo tempo e Tempesti prende il posto di Del Lungo nel terzo tempo. Nessun giocatore uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Usa: 6/9 + un rigore e Italia 4/6. Spettatori 1500 circa

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui per mettere “Mi piace” a Pallanuoto Italia

gianluca.bruno@oasport.it

Foto: Renzo Brico

Lascia un commento

Top