Ginnastica, Olimpiadi Rio 2016 – Tutti i nuovi movimenti maschili: Bretschneider , Radivilov e Shirai rivoluzionari

Kenzo-Shirai.jpg

La Federazione Internazionale di Ginnastica ha reso noti quali sono i nuovi movimenti che dovrebbero essere sottoposti a giudizio durante le Olimpiadi di Rio 2016.

Cinque atleti hanno presentato domanda ufficiale con richiesta che l’elemento ginnico di loro invenzione venga riconosciuto dalla giuria e inserito nel codice dei punteggi. Se i ginnasti riusciranno a eseguire correttamente quell’elemento durante la rassegna a cinque cerchi allora il loro nome entrerà di diritto nella Bibbia che regolamenta la ginnastica artistica e questi nuovi movimenti porteranno per sempre il loro nome.

Bretschneider e Radivilov potrebbero rivoluzionare la specialità. Attesa anche una bordata da Shirai, più “semplici” le proposte di Arican e Nguyen.

 

MOVIMENTO ARICAN

Proposto da: Ferhat Arican (Turchia)

Attrezzo: parallele pari

Difficoltà: G

Movimento Arican Rio 2016

 

 

MOVIMENTO BRETSCHNEIDER II

Proposto da: Andreas Bretschneider (Germania)

Attrezzo: parallele pari

Difficoltà: I

ATTENZIONE: Questa è una variazione dell’attuale Bretschneider I, movimento già nel codice dal 2014. Se venisse eseguita alla perfezione diventerebbe l‘elemento più difficile di tutto il codice dei punteggi!

Movimento Bretschneider II

 

MOVIMENTO SHIRAI II

Proposto da: Kenzo Shirai (Giappone)

Attrezzo: volteggio

Difficoltà: 6.4

La vite umana ha deciso di superarsi e presenterà il triplo avvitamento e mezzo.

Movimento Shirai II

 

MOVIMENTO RADIVILOV

Proposto da: Igor Radivilov (Ucraina)

Attrezzo: volteggio

Difficoltà: 7.0

Si tratta di un difficilissimo triplo salto avanti che riscriverebbe le logiche del volteggio maschile

Movimento Radivilov

 

 

MOVIMENTO NGUYEN

Proposto da: Marcel Nguyen (Germania)

Attrezzo: parallele pari

Difficoltà: E

Movimento Nguyen

 

Lascia un commento

Top