Canoa slalom, Olimpiadi Rio 2016: Giovanni De Gennaro: “Il canale olimpico è cambiato, sono fiducioso”

De-Gennaro-6-Canoa-Slalom-Pier-Colombo.jpg

Una delle specialità dove è più difficile stilare una lista di favoriti, in cui le caratteristiche del percorso risultano determinanti. Occorrerà dunque aspettare le batterie per capire chi tra i vari Hannes Aigner, Jiří Prskavec, Jakub Grigar, Peter Kauzer o Sebastien Combot possa realmente definirsi un passo avanti agli altri. Lo sa bene Giovanni De Gennaro che ci spiega come il tracciato olimpico abbia subito variazioni nel corso degli ultimi mesi. Il rappresentante dell’Italia nel K1 farà il suo esordio, insieme ai colleghi della canadese monoposto, a partire dalle 17.30 italiane.

Hai cambiato idea sull’impianto olimpico?

“Il canale olimpico negli ultimi mesi ha subito delle variazioni e devo dire che mi piace molto allo stato attuale. È difficile, se si trova il ritmo si vola e se si parte male è difficile recuperare; a differenza dei primi tempi però è più stabile quindi le situazioni sono più facili da prevedere ed analizzare”.

I primi giorni al villaggio olimpico come sono stati?

“I primi giorni al villaggio sono stati fantastici, certo ci è voluto un po’ prima che tutti i vari locali fossero aperti ma l’aspetto più bello è vedere cosi tanti atleti allenarsi in discipline diverse. Andare in palestra è come essere in un film, si è circondati da grandi campioni che lavorano in maniera del tutto nuova e differente da quello che sono abituato”.

In tema sicurezza pensi che sia stato fatto abbastanza?

“Sinceramente la sicurezza non so quanto sia efficace, i controlli non sembrano troppo severi ma non conoscendo i rischi non posso dare un giudizio. Sicuramente avranno fatto i lori calcoli per rendere tutto sicuro”.

Il tuo tecnico Roberto D’Angelo ha detto di averti visto molto bene nelle ultime settimane, ti senti di fare un pronostico?

“Non mi sento di fare un pronostico perché sto andando incontro a qualcosa di nuovo; se fosse una gara normale sarei molto positivo ma so che non lo sarà quindi non mi sbilancio. Sicuramente sono molto felice per quello che sto esprimendo in allenamento a pochi giorni dalla gara”.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.drago@oasport.it

Foto Pier Colombo

Lascia un commento

Top