Beach volley Olimpiadi Rio 2016. Tutte le sfide della prima giornata (sabato 6 agosto)

copacabana-5.8.2016.jpg

UOMINI. Si parte ed è subito spettacolo alla Beach Arena di Copacabana con Alex Ranghieri ed Adrian Carambula che inaugurano lo stadio più suggestivo del mondo affrontando gli austriaci Doppler/Horst alle 15 ora italiana. Alle 16 c’è una sfida attesa dal pubblico carioca e curiosa al tmpo stesso. Si affrontano la prima coppia che si è qualificata per Rio, i campioni del mondo Alison/Bruno, beniamini di casa, e l’ultima coppia che è entrata a far parte del torneo olimpico, composta dai canadesi Binstock/Schackter che hanno vinto lo spareggio interno contro Pedlow/O’Gorman, non più di tre settimane fa. Due partite che completeranno il programma della prima giornata del gruppo A.

bruno schmidt 5.8.2016

Alle 21.30 fanno il loro debutto gli statunitensi Gibb (alla terza partecipazione olimpica) e Patterson che si troveranno di fronte gli ostici rappresentanti del Qatar Jefferson/Cherif, quinti lo scorso anno al mondiale (pool F). A seguire la sfida tra gli ex campioni del mondo olandesi Brouwer/Meeuwsen con i russi Liamin/Barsouk (Pool B) che si sono qualificati attraverso la Continental Cup della sabbia amica di Sochi.

Nella sessione notturna la sfida tutta europea fra due delle coppie emergenti del beach volley mondiale, i polacchi Losiak/Kantor che su questa sabbia hanno già vinto il Grand Slam disputato a marzo e i tedeschi Bockermann/Fluggen (Pool B), capaci di vincere due tornei del World Tour a cavallo della fine della scorsa stagione dell’inizio di questa. Esordio alle 3 ora italiana, infine, per il veterano olimpico presente qui a Rio, lo spagnolo Herrera che saluterà la sua quarta partecipazione ai Giochi (la seconda in coppia con Gavira) affrontando gli austriaci Huber/Seidl (Pool F), qualificati grazie alla fase europea della Continental Cup.

DONNE. Scendono subito in campo alcuni dei grandi nomi del torneo olimpici femminile. Nel pomeriggio italiano, dopo Bawden/Clancy (Australia)-Charles/Alfaro (Costarica) che apre il gruppo F dal pronostico chiuso, toccherà ad una sfida che si preannuncia molto equilibrata e spettacolare (18 Pool B) tra le spagnole Elsa/Liliana e le argentine Gallay/Klug, quarte nell’ultima Major Series di Klagenfurt.

L’attesa del pubblico di casa, però, è tutta per la sfida delle 20.30 (Pool B) tra Agatha/Barbara, campionesse del mondo in carica, e le ceche Hermannova/Slukova, coppia da prendere con le molle. Alle 23.30 fanno il loro esordio per la Pool F le olandesi Meppelink/Van Iersel (serie candidate ad un posto sul podio) contro le venezuelane Pazo/Agudo, coppia da non sottovalutare, anche se più debole delle europee.

meppelink van iersel 5.8.2016

Il gran finale nella notte italiana è affidato alle due sfide del girone C con le svizzere che alle 4 Forrer/Vergè-Deprè, protagoniste fin qui del World Tour di quest’anno (vittoria a Xiamen e due quarti posti) che sfidano le temibili cinesi Wang/Yue che hanno come miglior risultato stagionale un quinto posto a maggio a Cincinnati e infine alle 5 entra in scena la regina, alla quarta presenza olimpica e con tre ori già al collo, Kerri Walsh, in coppia con April Ross per sfidare le australiane Artacho del Solar/Laird, qualificate  per Rio grazie alla fase asiatica della Continental Cup e uscite dall’ultimo torneo disputato, le Major Series di Klagenfurt per mano di Perry/Giombini nel girone preliminare.

Lascia un commento

Top