Tour de France 2016: Froome sovrano assoluto. Stupisce Aru: è 3° nella cronometro!

Schermata-2016-07-09-alle-19.29.43.png

Seconda vittoria di tappa per Chris Froome al Tour de France 2016 e ottima prova per Fabio Aru, sul podio di giornata. La Sallanches-Megeve, cronometro individuale di 17 chilometri assimilabile ad una cronoscalata, ha ancora una volta sottolineato la superiorità di Froome, andando a riaccendere la speranza di Aru di finire tra i migliori tre a Parigi.

Partendo tra i favoriti ma a precedere, in ordine temporale, i big della generale, Tom Dumoulin è rimasto per lunghi tratti al comando della corsa con il tempo di 31’04”, il limite da raggiungere per tutti. L’olandese della Giant-Alpecin ha fatto la differenza nella prima parte della prova, ma ha pagato nella seconda perdendo terreno da diversi avversari.

I primi ad insidiare la sua leadership sono stati Fabio Aru e Richie Porte: partiti in rapida successione hanno attaccato il percorso in maniera molto diversa. L’australiano della BMC ha spinto sin dall’inizio ma non è riuscito a cambiare marcia in salita. Il sardo dell’Astana, invece, è cresciuto con il passare dei chilometri, dimostrando di avere un gran motore e di avere ancora un ottimo colpo di pedale in vista delle ultime tappe sulle Alpi. Sul traguardo sono transitati con lo stesso tempo, pagando 12” di ritardo da Dumoulin: Aru, però, è rimasto davanti all’avversario grazie ai centesimi. Alle spalle di Porte Romain Bardet (AG2R), poi De Gendt, Izagirre, Rodriguez, Meintjes e Nairo Quintana, decimo con oltre un minuto di ritardo.

Chi, come sempre, è riuscito a gestire al meglio la propria prova è stato Chris Froome: partito in sordina si è scatenato nei chilometri in salita, affrontati con la bici da cronometro e quasi sempre in posizione aerodinamica, recuperando su tutti gli avversari fino a passare al comando al terzo intermedio. Da lì una cavalcata trionfale fino all’arrivo, dove è transitato con un vantaggio di 21” su Dumoulin mettendo la seconda firma sulla Grande Boucle.

In ottica classifica generale, altra giornata positiva per Froome: Bauke Mollema (Trek-Segafredo) ha perso 1’25”, Adam Yates (Orica-BikeExchange) ha fatto solo due secondi meglio. In classifica Froome adesso ha 3’52” proprio su Mollema e 4’16” su Yates. Quintana è quarto a 4’37”, Bardet a 4’57” mentre Porte si è portata in posizione d’attacco a soli 5′. Aru adesso è settimo a 6’08”, con meno di due minuti da recuperare su un ipotetico podio.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Twitter: Santo_Gianluca

Foto: Gyrostat (Wikimedia, CC-BY-SA 4.0) [CC BY-SA 4.0], via Wikimedia Commons

Lascia un commento

Top