Softball, Mondiali 2016, le stelle della manifestazione: Fujita e Arioto su tutte, ma l’Italia sorride con Piancastelli

MelanieAriotoNEWSOK.jpg

Mancano soltanto 48 ore allo start ufficiale dei Mondiali di softball 2016. Surrey ed il Canada ospitano 31 team, alcuni dei quali esordienti, altri consolidati nel mondo del softball da diverse decadi. L’Italia di Marina Centrone suscita molto interesse. Le campionesse d’Europa in carica puntano in alto, e la manifestazione nord-americana sarà un importante trampolino di lancio per Erika Piancastelli. La giovane azzurra ha già conquistato gli USA grazie alle sue splendide prestazioni nel Campionato NCAA. La catcher/terza base delle McNeese Cowgirls, figlia d’arte, è l’autentico fiore all’occhiello della nazionale azzurra.

Surrey abbraccia il gotha del softball mondiale, dove figurano le giapponesi Yukari Hamamura (pitcher), Saki Yamazaki e Rira Yamashita (battitrici). che assieme a Yamato Fujita hanno impressionato nelle recenti Softball International Series contro il team USA. Americane che possono contare sulla solidità di Amanda Chidester e Valerie Arioto, e sull’esplosività in battuta di Sara Nevins. Arioto, ottima lanciatrice, è un punto fermo della nazionale statunitense dal 2010. Chidester, ricevitore, due volte NFCA-All American player (2009-2011), e vincitrice della Michigan’s Big Ten Medal of Honor 2012, regala sicurezza al resto del team.

Puntano in alto anche le padroni di casa del Canada. L’esperta Lauren Bay Regula, pitcher, è la chioccia del roster. In nazionale dal 1999, rientra proprio ad inizio 2016 dopo 8 anni di assenza dovuti alla nascita dei suoi 3 figli (Grace, Jack e Will).

Abbiamo citato solo alcune delle big della manifestazione. Surrey 2016 sarà una vetrina di sicuro interesse per il softball. Tante stelle, 31 team e divertimento assicurato.

Foto: NewsOK.com

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

ciro.salvini@oasport.it

Lascia un commento

Top