Nuoto, Europei giovanili 2016: Martinenghi 2°, staffetta mista veloce bronzo. Miressi come Dotto?

Nicolò-Martinenghi-2-nuoto-foto-fin-deepbluemedia.jpg

Giorno due, ancora due medaglie. L’Italia procede spedita agli Europei giovanili di nuoto e, nella località ungherese di Hodmezovasarhely, coglie un altro bis di podi. Il primo lo firma Nicolò Martinenghi nei 200 rana: atteso nella specialità più tecnica, il lombardo si migliora dal sesto posto della semifinale e tocca argento in 2’12”95 dietro al russo Kirill Mordashev (2’11”18). Poi c’è la 4×100 stile libero mista di bronzo: Italia terza alle spalle di Russia e Ungheria in 3’31”97. Apre Giovanni Izzo in 49”73, poi Alessandro Miressi stampa un ottimo 48”97 lanciato (è anche primo nelle semifinali della gara regina, 49”41, oltre tre decimi sul secondo) e Sara Ongaro e (56”45) e Ilaria Cusinato (56”82) completano l’opera con netto margine sull’Austria.

Nell’altra finale azzurra di giornata Giulia Ramatelli è sesta nei 200 dorso in 2’13”98. Domani si può sognare in grande: oltre a Miressi che guida i 100 sl (con Izzo per ora quinto), lotteranno per l’oro da favoriti – almeno crono alla mano – pure Giulia Verona nei 200 rana (2’27”25) e Lorenzo Glessi nei 200 misti (2’01”55). Ci aspetta un grande venerdì.

I RISULTATI COMPLETI DELLA SECONDA GIORNATA

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo del nuoto italiano

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Fin/DeepBlueMedia

Lascia un commento

Top