Lotta, Olimpiadi Rio 2016: tutti i favoriti delle categorie della libera maschile

Lotta-Frank-Chamizo-FB.jpg

La lotta assegnerà diciotto titoli ai Giochi Olimpici di Rio 2016, di cui sei nella libera maschile. Concentriamoci quest’oggi su questo stile per passare in rassegna tutti i favoriti della competizione a cinque cerchi.

57 KG LIBERA MASCHILE
Il georgiano Vladimer Khinchegashvili è l’attuale campione mondiale della categoria, avendo conquistato il titolo a Las Vegas. Due volte campione europeo e già medagliato d’argento a Londra 2012, il caucasico è il favorito per la vittoria della medaglia più pregiata, ma dovrà fare attenzione all’iraniano Hassan Rahimi, suo avversario già nella finale iridata, ed al russo Viktor Lebedev, ventottenne che vinse due Mondiali nel 2010 e nel 2011.

65 KG LIBERA MASCHILE
Questa sarà certamente la categoria più seguita dagli appassionati italiani, visto che è proprio l’azzurro Frank Chamizo a presentarsi a questa competizione come campione mondiale ed europeo in carica. L’uzbeko Ikhtiyor Navruzov è stato il suo avversario in occasione della finale iridata, ma l’impressione è che l’avversario più temibile sia il russo Soslan Ramonov, campione mondiale nel 2014. Attenzione anche all’azero Toghrul Asgarov, medagliato d’oro a Londra 2012 ed ultimo a sconfiggere Chamizo in una grande manifestazione, in occasione dei Giochi Europei di Baku 2015.

74 KG LIBERA MASCHILE
Sportivo dell’anno 2015 negli Stati Uniti dopo la vittoria mondiale di fronte al pubblico di casa, Jordan Burroughs ha già conquistato tre degli ultimi quattro titoli iridati e l’oro olimpico nell’edizione londinese. Difficile pensare che qualcuno possa spodestarlo, ma il mongolo Pürevjavyn Önörbat, dopo la sorprendente finale di Las Vegas, vuole disputare un altro grande torneo. Da seguire anche il cubano Liván López, tre volte medagliato iridato e bronzo a Londra 2012.

86 KG LIBERA MASCHILE
Negli ultimi anni il russo Abdulrashid Sadulaev è stato quasi imbattibile, centrando l’accoppiata Europei-Mondiali sia nel 2014 che nel 2015. Un atleta emergente è invece il ventiduenne iraniano Alireza Karimi, che si è rivelato al grande pubblico lo scorso anno, vincendo il titolo asiatico ed il bronzo mondiale. Più esperto il turco Selim Yaşar, che vuole il podio a cinque cerchi dopo aver vinto due medaglie nelle ultime due edizioni della competizione iridata.

97 KG LIBERA MASCHILE
Kyle Snyder è il grande talento della lotta libera statunitense: ventenne, è reduce da un 2015 nel quale ha vinto sia la medaglia d’oro mondiale che quella dei Giochi Panamericani. Il suo compito sarà quello di non far rimpiangere Jake Varner, che a Londra vinse l’oro nell’allora categoria 97 kg. Il russo Abdusalam Gadisov sarà il suo principale avversario: sconfitto in finale da Snyder a Las Vegas, aveva vinto il titolo l’anno prima, oltre a poter vantare due ori europei. Infine andrà seguito Khetag Gazyumov, veterano azero che cerca una terza medaglia olimpica consecutiva dopo i bronzi del 2008 e del 2012.

125 KG LIBERA MASCHILE
Venticinquenne turco, Taha Akgül ha dominato la massima categoria di peso negli ultimi anni, vincendo due titoli mondiali e tre titoli europei, ai quali va aggiunto anche l’oro degli European Games di Baku 2015. Ma il campione iridato dovrà fare attenzione all’emergente georgiano Geno Petriashvili, che dopo aver vinto tutto nelle categorie giovanili, ha collezionato diverse medaglie a livello senior, fino a vincere il titolo europeo quest’anno. Bronzo a Londra 2012, l’iraniano Khomeil Ghasemi proverà quanto meno ad eguagliare quel risultato.

Clicca qui per la pagina Facebook JUDO LOTTA TAEKWONDO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: Frank Chamizo (Facebook)

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top