Calcio femminile, Olimpiadi Rio 2016: il Brasile di Marta per centrare l’oro mancante

pagina-FB-Marta.jpg

Il nostro viaggio alla scoperta delle 12 compagini che animeranno il Torneo Olimpico di calcio femminile prosegue ed eccoci dunque alla selezione di casa, il Brasile, desideroso di raggiungere l’agognato successo a 5 cerchi, dopo averlo sfiorato diverse volte. 2 argenti ad Atene 2004 e Pechino 2008 sanno ancora di amarezza per le verdeoro che, nei Giochi carioca, vorranno regalare grande gioia alla folta platea di pubblico attesa.  Squadra olimpica che è stata ufficializzata appena due giorni dall’allenatore Vadão. 18 le atlete convocate tra cui spicca la presenza di Marta:

Portieri

Barbara

Aline

Difensori centrali

Monica

Rafaelle

Bruna Soares

Erika

Esterni

Fabiana

Poliana

Tamires

Centrocampisti centrali

Andressinha

Thaisa

Formiga

Marta

Attaccanti

Debinha

Cristiane

Andressa Alves

Bia Zaneratto

Raquel

Sostituti

Luciana (portiere)

Camila (esterno)

Darlene (attaccante)

Thais Guedes (attaccante)

Una lista che prevede anche quattro sostituite, in caso di infortunio, di grande qualità tecnica. Come accennato, la numero 10 che gioca nel FC Rosengård è il riferimento incontrastato della Nazionale, non solo per il suo alto tasso tecnico ma anche per il carisma dentro e fuori dal campo. Vittoriosa del FIFA Women’s World Player of the Year dal 2006 al 2010, la fuoriclasse brasiliana vanta un curriculum ragguardevole condito da 20 reti in 27 incontri con la maglia carioca. Nella fase di preparazione alla competizione olimpica, il Brasile si è cimentato in alcune amichevoli tra cui le ultime contro il Canada che hanno portato ad una vittoria e ad una sconfitta. Nel successo verdeoro, manco a dirlo, il 2-0 è stato firmato dalla fantasista grazie ad un goal da rapace d’area di rigore e ad un altro di pura qualità con un tracciante a pelo d’erba insaccatosi alla sinistra del portiere canadese.

Marta pertanto può essere quel traino a cui le compagne potranno “attaccarsi” per esserne ulteriormente valorizzate. Pensiamo a giocatrici come Fabiana, Andressa Alves e Christiane, in grado anch’esse di offrire un contributo alla squadra ma, inevitabile, legate a ciò che la trequartista della Seleçao riuscirà a dare. Tra una settimana, la squadra di Vadão scenderà in campo per l’ultima amichevole, prima dei Giochi, contro l’Australia allo Stadio Presidente Vargas, di Fortaleza. Un test probante, confrontandosi con una compagine anch’essa presente alle Olimpiadi. I match a 5 cerchi invece avranno inizio a partire dal 3 agosto col Brasile inserito nel raggruppamento E insieme a Cina, Svezia e Sudafrica e l’esordio programmato alle ore 16:00 locali (21:00 italiane) all’Olympic Stadium di Rio De Janeiro. Manca dunque pochissimo al darsi agonistico sul rettangolo verde brasiliano e vedremo se la rappresentativa di casa riuscirà conquisterà l’El Dorado.

Clicca qui per leggere l’analisi degli Stati Uniti D’America ai Giochi Olimpici
Clicca qui per leggere l’analisi della Germania ai Giochi Olimpici
Clicca qui per leggere l’analisi della Francia ai Giochi Olimpici
Clicca qui per leggere l’analisi del Canada ai Giochi Olimpici

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Immagine: pagina FB Marta Vieira Da Silva

Lascia un commento

Top