Boxe, Preolimpico Vargas 2016: Njangiru spegne il sogno olimpico di D’Andrea

Boxe-Benson-Njangiru.jpg

Siamo giunti alla terza giornata del torneo di qualificazione olimpica (TQO) di Vargas, in Venezuela, ultima prova che distribuisce pass olimpici per la boxe in vista dei Giochi di Rio 2016. Il torneo è aperto ai pugili dell’Aiba Pro Boxing, delle World Series of Boxing ed ai professionisti. In palio ci saranno tre pass per ciascuna categoria di peso, tranne che per i pesi massimi (91 kg) e supermassimi (+91 kg), dove solo il vincitore otterrà la qualificazione.

Terzo ed ultimo italiano iscritto al torneo venezuelano, Riccardo D’Andrea ha effettuato quest’oggi il suo esordio nei quarti di finale della categoria dei pesi gallo, la 56 kg. Il ventottenne calabrese, che ha partecipato quest’anno alle World Series of Boxing con la formazione dei Rafako Hussars Poland, si presentava a questo match con un bilancio di una sola vittoria e cinque sconfitte in carriera nella competizione a squadre. All’altro angolo del ring, c’era invece il keniota Benson Gicharu Njangiru, trentuno anni, proveniente dall’Aiba Pro Boxing, due volte medagliato ai Giochi del Commonwealth e già presente quattro anni fa a Londra.

Il pugile africano ha subito dimostrato la sua superiorità nella prima ripresa, portandosi in vantaggio sull’azzurro. I due round successivi hanno confermato questa tendenza, con Njangiru che è stato proclamato vincitore ai punti con verdetto unanime da parte dei giudici (30-27 per tutti e tre). Il keniota incontrerà dunque in semifinale il padrone di casa Victor Rodríguez, ed in caso di vittoria otterrà la sua seconda qualificazione olimpica consecutiva.

Ricordiamo che, nella giornata di ieri, avevano già combattuto gli altri due azzurri, con esiti alterni: nella categoria 60 kg, Carmine Tommasone, si è qualificato alle semifinali imponendosi ai punti contro il ventiduenne ucraino Oleh Dovhun (clicca qui per saperne di più), mentre Massimiliano Ballisai, impegnato nella categoria 64 kg, è stato eliminato sempre ai punti dal ventitreenne Thulasi Tharumalingam, pugile tedesco che rappresenta il Qatar (clicca qui per saperne di più).

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top