Basket, Rio 2016: gli atleti con più partecipazioni alle Olimpiadi. Gasol e Ginobili “vecchietti” eccellenti

basket-pau-gasol-spagna-fb-espana-baloncesto.jpg

Pau Gasol ed Emanuel Ginobili sono due campioni che hanno fatto la storia della pallacanestro europea e mondiale. Entrambi saranno presenti alle Olimpiadi di Rio 2016 e saranno anche compagni il prossimo anno in NBA con i San Antonio Spurs. Lo spagnolo e l’argentino sono anche  accomunati anche da un altro primato, infatti in Brasile disputeranno la loro quarta Olimpiade. 

Un record che Gasol e Ginobili, però, devono dividere proprio con altri compagni di squadra. Infatti sia Spagna che Argentina sono le due nazionali di maggior esperienza presenti in Brasile. Tra le “Furie Rosse” con quattro partecipazioni olimpiche non c’è solo il 36enne di Barcellona, ma anche altri senatori del gruppo iberico come Rudy Fernandez, Juan Carlos Navarro, Josè Calderon e Felipe Reyes.

In casa Argentina, Ginobili è solo l’asse portante di un poker di giocatori che ha fatto grande l’Albiceleste, portandola a conquistare una fantastica medaglia d’oro ad Atene 2004. Dalla Grecia al Brasile dodici lunghi anni, ma sono ancora presenti Luis Scola, Carlos Delfino e Andres Nocioni. Figure leggendarie per la pallacanestro argentina, che come i loro rivali spagnoli avranno a Rio la loro ultima apparizione a Cinque Cerchi.

Non fa parte di Argentina o Spagna, ma c’è un altro giocatore che festeggerà la sua quarta partecipazione ed è una vecchia conoscenza del campionato italiano come David Andersen. Il centro dell’Australia era anche lui presente ad Atene 2004 e ci sarà anche in Brasile come guida di una squadra che vuole stupire, senza fissarsi degli obiettivi. Una nazionale quella oceanica con un gruppo solido e collaudato come dimostrano le presenze di Patty Mills, Joe Ingles ed Andrew Bogut tutti alla terza partecipazioni ai Giochi.

Gli Stati Uniti sono i super favoriti per la medaglia d’oro, ma è una squadra completamente rivoluzionata rispetto alle ultime due esperienze olimpiche di Pechino e Londra. L’unico sempre presente tra i dodici è Carmelo Anthony che con ogni probabilità salirà ancora una volta sul gradino più alto del podio.

Tra i giocatori più esperti di questa Olimpiade ci sono anche il cinese Yi Jianlian, tre partecipazioni come Jonas Maciulis, uno dei leader di una Lituania che dopo il grande Europeo dello scorso anno vuole stupire e regalarsi un podio anche in questa Olimpiade.

 

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca Qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

andrea.ziglio@oasport.it

foto pagina FB di Espana Baloncesto

Lascia un commento

Top