Giro del Delfinato 2016: Fabio Aru, che numero in discesa! Vittoria da campione!

Fabio-Aru-Astana-Foto-Gianluca-Santo.png

In sordina fino ad oggi, Fabio Aru torna a colpire. Una stoccata da campioncino che studia per diventare grande e vittoria a Tournon, nella terza tappa del Giro del Delfinato: un contrattacco letale in discesa che l’ha portato ad un’azione solitaria di 20 chilometri che ha spazzato via tutti i dubbi sulla condizione.

Il sardo dell’Astana, che è al Giro del Delfinato in preparazione al Tour de France, ha sfruttato un primo attacco di 9 atleti in salita per poi avvantaggiarsi in discesa e tenere il gruppo prima a 5, poi 10 e alla fine 15 secondi di distacco che gli hanno consentito di arrivare nel finale con il successo ormai in tasca. Per Aru primo successo stagionale: l’ultimo era arrivato nella classifica generale della Vuelta a España.

Il gruppo, a 2” dall’azzurro, è stato regolato da Alexander Kristoff (Katusha), bravo a resistere in salita come Niccolò Bonifazio (Trek-Segafredo), terzo a completare un’ottima giornata per l’Italia in territorio francese. Alle sue spalle il transalpino Julian Alaphilippe (Etixx-QUickStep), poi Edvald Boasson Hagen (Dimension Data). Tra i 10 anche Enrico Gasparotto (Wanty-Groupe Gobert), nono.

Nessuna novità in classifica generale con Alberto Contador (Tinkoff) che mantiene 6” di vantaggio su Richie Porte (BMC) e 13 su Chris Froome (Team Sky).

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Twitter: Santo_Gianluca

Lascia un commento

Top