F1, GP Canada 2016, Vettel: “Le gomme di Lewis sono durate più del previsto…”. Raikkonen: “Non una gara semplice”

Vettel-FotoCattagni-2.jpg

In casa Ferrari, la classica domanda da un milione di dollari (e da un altro Mondiale che se ne va…) è una sola a fine gara: perché una simile strategia?! I piloti di Maranello hanno cercato di spiegare così, non poco “interdetti”, un GP del Canada che avrebbe potuto consegnare alla Rossa la prima vittoria dell’anno.

Sebastian Vettel: “La Mercedes è stata troppo veloce, questo è stato il nostro problema”, ha esordito il tedesco. “La partenza è stata fantastica e in generale tutto il weekend. Abbiamo sbagliato a scegliere una strategia un po’ diversa, le gomme di Lewis sono durate più del previsto e questo ci ha penalizzato. Anche il vento che arrivava da dietro ha complicato un po’ le cose. Ma il weekend in generale è stato molto positivo per noi, la vettura è migliorata molto e siamo riusciti a sfruttarla sia in qualifica che in gara. Come ha detto Lewis, anch’io devo ringraziare il pubblico per il grandissimo supporto. Speriamo di tornare sempre qui perché è davvero una pista e una città fantastica”, ha concluso Seb.

Kimi Raikkonen: “Non una gara semplice, non ho fatto la migliore delle partenze, poi ho mantenuto la posizione. Nella seconda curva le Mercedes sono uscite di pista e poi anche una Red Bull. Ho faticato a tenere le gomme nella giusta finestra di funzionamento, quando ho potuto spingere è andata un po’ meglio. La strategia a due soste era il piano originario, secondo il team la migliore soluzione. Dovremo fare ulteriori analisi per capire se era possibile un’alternativa migliore. In generale con condizioni più fredde fatichiamo di più con le gomme, per alcuni giri vanno meglio ma poi sembrano uscire dalla finestra di funzionamento ideale e fatichiamo un po’ di più”. Ha commentato così il suo sesto posto, il finlandese.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

FOTOCATTAGNI

giuseppe.urbano@oasport.it

Lascia un commento

Top