Calcio femminile, Europei 2017: la situazione nei gironi di qualificazione. Italia seconda nel gruppo 6

1456606_799682506767153_7233066121969489488_n-800x533-800x533.jpg

Con l’arrivo della pausa estiva è tempo di bilanci nelle qualificazioni ad Euro 2017 per calcio femminile. La rassegna continentale che si disputerà in Olanda, avrà 16 compagini, tra cui la rappresentativa del Paese ospitante, date dalle otto vincitrici dei gironi e le sei migliori seconde classificate, mentre le altre due seconde daranno vita a uno spareggio tra il 17 e il 25 ottobre 2016. Andiamo dunque ad analizzare degli otto raggruppamenti

Gruppo 1

Situazione ormai delineata in questo girone con Islanda e Scozia che si contenderanno il primato, essendo a pari punti a quota 18, nello scontro diretto in terra islandese programmato il 20 settembre. Rappresentativa nordica che, però avendo anche un match in più da disputare e sconfitto le scozzesi (4-0) nel primo confronto in trasferta, ha messo una serie ipoteca sulla qualificazione da prima del raggruppamento. Tuttavia, la selezione allenata da Anna Signeul sarà presente tra le sei migliori seconde.

Squadre G V P S GP C DR P.ti
1 Islanda Islanda 6 6 0 0 29 0 29 18
2 Scozia Scozia 7 6 0 1 28 6 22 18
3 Slovenia Slovenia 6 3 0 3 21 13 8 9
4 Bielorussia Bielorussia 6 1 0 5 2 18 -16 3
5 ERJM ERJ Macedonia 7 0 0 7 2 45 -43 0

 

Gruppo 2

Con la Spagna già con un piede e mezzo nei Paesi Bassi, forte dei prossimi impegni casalinghi con Montenegro (ultima in classifica) e Finlandia, i riflettori sono proprio concentrati sulla squadra finnica, in cerca di quei punti necessari per confermarsi alle spalle delle furie rosse ed entrare nel roster delle migliori seconde. Portogallo che, dal canto suo, proverà ad insidiare la posizione delle finlandesi, avendo ancora due partite da disputare, ivi compreso l’incontro proprio contro le ragazze allenate da Andrée Jeglertz, in programma il 16 settembre in casa delle portoghesi.

Squadre G V P S GP C DR P.ti
1 Spagna Spagna 6 6 0 0 21 2 19 18
2 Finlandia Finlandia 6 4 1 1 15 4 11 13
3 Repubblica d'Irlanda Repubblica d’Irlanda 7 3 0 4 17 13 4 9
4 Portogallo Portogallo 6 2 1 3 11 9 2 7
5 Montenegro Montenegro 7 0 0 7 2 38 -36 0

Gruppo 3

Con la Nazionale francese già qualificata e tra le favorite del prossimo torneo continentale, a giocarsi l’accesso alle fasi finali in Olanda saranno Ucraina e Romania, separata da 3 punti, a dare vita ad un arrivo in volata. Cade a fagiolo, la partita del 15 settembre, tra le mura amiche rumene, dove la compagine di Mirel Albon avrà un solo risultato, vale a dire la vittoria.

Squadre G V P S GP C DR P.ti
1 Francia Francia 7 7 0 0 21 0 21 21
2 Ucraina Ucraina 7 4 1 2 13 10 3 13
3 Romania Romania 6 3 1 2 11 7 4 10
4 Grecia Grecia 7 2 0 5 9 15 -6 6
5 Albania Albania 7 0 0 7 3 25 -22 0

Gruppo 4

In questo girone è la Svezia, come da pronostico, a fare la voce grossa con 18 punti e praticamente già con il pass europeo in mano. Le svedesi, di fatto, dovrebbero perdere gli ultimi due incontri del raggruppamento e se il match contro la Danimarca non è da sottovalutare, quello con la Slovacchia appare alla portata delle scandinave. Le citate danesi, invece, in seconda piazza tenteranno di raccogliere più punti possibili nelle ultime partite in calendario confrontandosi proprio con la capolista e la Moldavia, ultima del gruppo 4.

Squadre G V P S GP C DR P.ti
1 Svezia Svezia 6 6 0 0 20 0 20 18
2 Danimarca Danimarca 6 4 1 1 15 1 14 13
3 Slovacchia Slovacchia 7 3 0 4 10 11 -1 9
4 Polonia Polonia 7 2 1 4 6 16 -10 7
5 Moldavia Moldavia 6 0 0 6 1 24 -23 0

Gruppo 5

Anche in questo girone i giochi per la qualificazione sono ormai fatti. La Germania ha già conquistato, come da pronostico, la qualificazione, resta da vedere cosa faranno Russia ed Ungheria con le russe che partono favorite. Le ungheresi, infatti, avranno come ultimo incontro il confronto con le tedesche mentre la giocatrici di Elena Fomina, oltre a doversela vedere contro le panzer teutoniche, avranno a disposizione l’abbordabile sfida con la Croazia.

Squadre G V P S GP C DR P.ti
1 Germania Germania 6 6 0 0 30 0 30 18
2 Russia Russia 6 3 2 1 9 5 4 11
3 Ungheria Ungheria 7 2 2 3 8 19 -11 8
4 Croazia Croazia 7 2 1 4 8 10 -2 7
5 Turchia Turchia 8 1 1 6 3 24 -21 4

Gruppo 6

Con la Svizzera già qualificata, è l’Italia quella che dovrà giocarsi nelle ultime due partite le proprie chance “qualificazione”. Contro Irlanda del Nord e soprattutto Repubblica Ceca, le azzurre andranno in caccia di più punti possibili, per mettersi al sicuro da qualsiasi sorpresa ed entrare tra le migliori 6 di tutti i gironi.

Squadre G V P S GP C DR P.ti
1 Svizzera Svizzera 6 6 0 0 27 3 24 18
2 Italia Italia 6 4 0 2 20 7 13 12
3 Repubblica Ceca Repubblica Ceca 6 3 0 3 11 14 -3 9
4 Irlanda del Nord Irlanda del Nord 5 2 0 3 9 14 -5 6
5 Georgia Georgia 7 0 0 7 2 31 -29 0

Gruppo 7

A sorpresa l’Inghilterra dovrà ancora penare per poter staccare il biglietto per l’Olanda. Le inglesi, a quota 16 punti, non potranno permettesi distrazioni, avendo lo scontro diretto con il Belgio (il 20 settembre) in trasferta. In più il pareggio per 1-1 della partita in terra inglese, dà un’importanza ancor superiore alla sfida tra le due rappresentative, visto che le altre squadre sono ormai fuori dal discorso “qualificazione”.

Squadre G V P S GP C DR P.ti
1 Inghilterra Inghilterra 6 5 1 0 25 1 24 16
2 Belgio Belgio 6 4 2 0 24 2 22 14
3 Bosnia-Erzegovina Bosnia ed Erzegovina 7 3 0 4 6 13 -7 9
4 Serbia Serbia 6 2 1 3 5 16 -11 7
5 Estonia Estonia 7 0 0 7 0 28 -28 0

Gruppo 8

Eccoci al raggruppamento “equilibrio” se ci consentite la definizione. Norvegia ed Austria a pari punti (16 a testa) con le scandinave, però, avvantaggiate dal poter disputare un incontro in più ed avanti negli scontri diretti con le austriache. In più i match che aspettano le norvegesi, contro Kazakistan ed Israele (penultima ed ultima del girone) non possono far paura. Tuttavia la squadra allenata da Dominik Thalhammer avrà buone possibilità per entrare tra le migliori seconde.

Squadre G V P S GP C DR P.ti
1 Norvegia Norvegia 6 5 1 0 14 2 12 16
2 Austria Austria 7 5 1 1 18 4 14 16
3 Galles Galles 6 2 1 3 10 11 -1 7
4 Kazakistan Kazakistan 7 1 1 5 2 20 -18 4
5 Israele Israele 6 0 2 4 2 9 -7 2

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Foto: profilo facebook Luca Schiavon

Lascia un commento

Top