Calcio, Europei Francia 2016: Portogallo-Austria 0-0. Ronaldo sbaglia tutto, Almer insuperabile. Le pagelle

Calcio-Robert-Almer-Austria-UEFA-Euro-2016-twitter.jpg

Il Parco dei Principi di Parigi ha ospitato questa sera la sfida tra Portogallo ed Austria, due formazioni inserite nel Gruppo F dei Campionati Europei di Francia 2016. I lusitani avevano dalla loro i favori del pronostico, ma speravano di fare meglio rispetto alla partita pareggiata all’esordio con l’Islanda. L’Austria, invece, era reduce dalla sconfitta per 2-0 inflittale dall’Ungheria nella sua prima partita. Ad arbitrare è stato l’Italiano Nicola Rizzoli.

La prima notizia della giornata sta nel record di Cristiano Ronaldo, che con 128 presenze nella nazionale portoghese batte il record che apparteneva a Luis Figo. La formazione lusitana ha subito fatto capire le proprie intenzioni, dominando il fraseggio a centrocampo ed arrivando diverse volte alla conclusione, ma senza riuscire a concretizzare. Il più attivo è Nani, che prima ci prova di testa e poi costringe il portiere Robert Almer all’intervento dopo una spettacolare serpentina tra i difensori del Wunderteam (12′): sulla respinta ci prova anche Vieirinha, ma il portiere si fa trovare ancora pronto. L’occasione più grande arriva però al 29′, quando lo stesso Nani colpisce il palo su un cross pennellato da André Gomes. Cristiano Ronaldo, invece, appare poco incisivo, ma sia al 21′ che al 38′ avrebbe avuto la possibilità di sbloccare il risultato, tirando una volta fuori e, nella seconda occasione, tra le braccia di Almer. La fiammata austriaca arriva alla fine della prima frazione di gioco, con un calcio di punizione di David Alaba che viene respinto da Vieirinha.

La ripresa inizia con un’arrembante Austria, che impegna Rui Patrício con un tiro dalla distanza di Stefan Ilsanker. Con il passare dei minuti, però, sono ancora i portoghesi di Fernando Santos a salire in cattedra, ed in particolare sembra svegliarsi Ronaldo: al 55′ tira un missile di sinistro da fuori area, con Almer che si fa trovare pronto, ed un minuto dopo si fa parare un colpo di testa. Il momento chiave arriva però al 78′, quando Martin Hinteregger commette un fallo in area sul fuoriclasse del Real Madrid: Ronaldo, che sperava di segnare nella quarta edizione consecutiva degli Europei, spiazza Almer ma colpisce il palo. Grande delusione per l’attaccante lusitano, che all’86’ si trova in netto fuorigioco quando segna di testa: rete naturalmente annullata. Nel finale il Portogallo non riesce più a pungere ed il match finisce 0-0.

L’Austria, guidata dallo svizzero Marcel Koller, conquista dunque il suo primo punto e resta in corsa per la qualificazione, mentre il Portogallo sale a quota due e conferma le sue difficoltà nel concretizzare le tante occasioni create.

CLICCA SU PAGINA 2 PER LE PAGELLE

Lascia un commento

Top