Boxe, preolimpico mondiale Baku 2016: Domenico Valentino passa per split decision

Boxe-Domenico-Valentino-FPI.jpg

La terza giornata del torneo mondiale di qualificazione olimpica (TQO) di Baku, in Azerbaijan, ha visto protagonista, per i colori italiani, il peso leggero Domenico Valentino, campione mondiale nel 2009 a Milano, accreditato della testa di serie numero quattro nel tabellone dei 60 kg. Esentato dal primo turno, il trentaduenne di Marcianise ha incrociato i guantoni con il ventottenne ungherese Miklós Varga, già due volte medagliato di bronzo europeo e finalista dei Campionati dell’Unione Europea nel 2008. Il magiaro si presentava a questo match dopo aver già combattuto al primo turno, superando il kirghiso Akzhol Sulaimanbek Uulu.

Il match è risultato equilibrato nelle prime due riprese, con i pugili che si trovavano in parità all’inizio dell’ultimo e decisivo round. È stato proprio il finale a fare la differenza tra i due pugili, con l’azzurro che si è aggiudicato la vittoria ai punti per split decision: 28-29, 29-28, 30-27.

Ricordiamo che due azzurri erano già saliti sul ring azero nella giornata di ieri: il bilancio era stato di una vittoria ed una sconfitta, con Salvatore Cavallaro che ha ottenuto il pass per il secondo turno nella categoria dei pesi medi (clicca qui per saperne di più), mentre Riccardo D’Andrea è stato estromesso dal torneo dei pesi gallo (clicca qui per saperne di più).

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: FPI

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top